Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2021 il 24 Ottobre2021
Il gruppo dei vincitori - ph Vincenzo Ganci

A Taormina Gourmet 2021 la premiazione dei Sud Top Wine scelti dalla grande grande giuria che ha degustato i vini di oltre 250 cantine provenienti dai sei regioni del Sud Italia (Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sardegna e Sicilia).

Tante sono le adesioni al concorso enologico organizzato dall’Associazione Bica e da Cronache di Gusto. A condurre la diretta Daniele Cernilli "DoctorWine", presidente della giuria assieme a Fabrizio Carrera, Federico Latteri e a Gino Colangelo presente all’evento e ad alcuni dei giurati come Wojciech Bonkowski e Jean Charles Viens. Sponsor di Sud Top Wine sono Diam, Auroflex, Priulla e Colangelo & Partners. "Si tratta di un concorso che vuole dare visibilità ai vini del Sud Italia degustati da una giuria di esperti presieduta da Daniele Cernilli. Un modo - come ribadisce Fabrizio Carrera, ideatore del concorso giunto alla terza edizione - per dare un nuovo impulso e sdoganare i vini del Sud Italia verso il mondo intero. Non è un caso che l’anno scorso i vini premiati abbiano beneficiato di un’attività di promozione negli Stati Uniti che sarà ripetuta anche quest’anno grazie alla partnership con l’agenzia di pr Colangelo & Partners con sede a New York”. "Un modo per fare il punto sui vini del Sud Italia che rappresenta una parte importante della viticoltura italiana che ha una tradizione antica ma che oggi è molto migliorata. Si tratta di vini frutto di una grande biodiversità tipica del territorio di cui il Sud è la patria", ha commentato Daniele Cernilli. "Il concorso si è svolto assolutamente alla cieca con somma finale dei punteggi ricevuti da ciascun vino. Abbiamo avuto sorprese ma anche conferme", ha aggiunto Federico Latteri.

"Il vino italiano sta andando molto bene nonostante il Covid adesso che il mercato sta riaprendo c’è molto spazio per le cantine che vogliono inserirsi nel mercato. Un concorso come questo è molto importante per quei vini che vogliono farsi strada nel panorama internazionale. Il winelover americano è molto più colto di un tempo e oggi vuole conoscere anche nuovi territori. Intravedo un futuro grazie alla comunicazione che è fondamentale per assicurare un futuro ai vitigni siciliani". E’ stato il commenti di Gino Colangelo. "Molti vitigni stanno emergendo adesso e sono molto interessanti da conoscere - è stato il commento di alcuni giurati - E’ importante conoscere anche i vitigni italiani, soprattutto del Sud Italia che è molto ricco di biodiversità". "Non abbiamo registrato particolari cali nel nostro settore a differenza che in altri ambiti che hanno particolarmente sofferto", ha detto di Giuseppe Butera rapprentante Auroflex.

Questa la giuria

  • Daniele Cernilli, direttore responsabile di Doctor Wine e curatore della Guida Essenziale ai Vini d'Italia
  • Wojciech Bońkowski, direttore della rivista polacca Winicjatywa.pl, presidente del Polish Wine Trade Association
  • Daniela Dejnega, giornalista e critica austriaca, diplomata WsetT, firma della rivista statunitense Trink, referente di scrittura creativa per Wein & Co, il principale portale di vino austriaco, con un proprio sito web, danieladejnega.com
  • Federico Latteri, esperto di vino, wine writer di Cronache di Gusto, collaboratore della Guida Essenziale ai Vini d’Italia, curatore della Guida ai Vini dell’Etna
  • Anthony Rose, presidente del Decanter World Wine Awards per il Sud Italia e autore di Sake and the wine of Japan (Infinite Ideas, 2018), nominato Drink Book of the Year ai Fortnum & Mason Food & Drink Awards 2019
  • Jean Charles Viens, gourmand & Storyteller, Vinitaly International Ambassador, giudice in vari concorso a Hong Kong e in Italia sul vino.

Questi ì vini premiati a Sud Top Wine Third Edition

Sicilian Red Wine from Nero d’Avola grape

  • 1º Place - Sicilia Doc Cembali 2016, Baglio di Pianetto
  • Winner - Sicilia Doc 16 Filari 2019, Case Alte
  • Winner - Monreale Doc Vuarìa 2015, Feudo Disisa

Sicilia Doc Grillo and Sicilia Doc Catarratto

  • 1º Place - Sicilia Doc Grillo Mozia 2020, Tasca d’Almerita
  • Winner - Sicilia Doc Grillo Lalùci 2020, Baglio del Cristo di Campobello
  • Winner - Sicilia Doc Grillo 204 N 2020, Salvatore Tamburello

Other Sicilian Red Wines Docg, Doc and Igt

  • 1º Place - Terre Siciliane Igp Schietto Nero d’Avola 2014, Dei Principi di Spadafora
  • Winner - Sicilia Contea di Sclafani Doc Rosso Riserva Riserva del Conte 2016, Tasca d’Almerita
  • Winner - Faro Doc Oblì 2016, Tenuta Enza La Fauci

Other Sicilian White Wines Doc and Igt

  • 1º Place - Monreale Doc Catarratto Lu Bancu 2020, Feudo Disisa
  • Winner - Terre Siciliane Igp Insolia 2020, Curatolo Arini
  • Winner - Sicilia Doc Insolia Serò 2016, Principi di Butera

Taurasi Docg

  • 1º Place - Taurasi Docg Sant’Eustachio 2015, Boccella
  • Winner - Taurasi Docg Riserva 2009, Case d’Alto
  • Winner - Taurasi Docg Renonno 2015, Salvatore Molettieri

Greco di Tufo Docg

  • 1º Place - Greco di Tufo Docg Riserva Vittorio 2008, Di Meo
  • Winner - Greco di Tufo Docg Riserva Vigna Laure 2019, Cantine Di Marzo
  • Winner - Greco di Tufo Docg Riserva Vigna Serrone 2019, Cantine Di Marzo

Fiano di Avellino Docg

  • 1º Place - Fiano di Avellino Docg 2019, Guido Marsella
  • Winner - Fiano di Avellino Docg Il Cavaliere 2020, D’Antiche Terre
  • Winner - Fiano di Avellino Docg 2020, Terre d’Aione

White Wine of Campania from Falanghina grape

  • 1º Place - Campi Flegrei Dop Falanghina Vigna Astroni 2017, Cantine Astroni
  • Winner - Falanghina del Sannio Dop I Mille per la Falanghina 2016, La Guardiense
  • Winner - Campi Flegrei Doc Falanghina 2020, Le Vigne di Parthenope

Cirò Doc Rosso

  • 1º Place - Cirò Doc Rosso Classico Superiore “Vintage Edition” 2018, Caparra & Siciliani
  • Winner - Cirò Doc Rosso Classico Superiore Riserva Volvito 2018, Caparra & Siciliani
  • Winner - Cirò Doc Rosso Classico Superiore Riserva Ripe del Falco 2013, Ippolito 1845

Other Calabrian Red Wines Doc and Igt

  • 1º Place - Calabria Igp ‘A Batia 2017, Casa Comerci
  • Winner - Calabria Igp Mastrogiurato 2019, Caparra & Siciliani
  • Winner - Calabria Igt Megonio 2018, Librandi

Calabrian White Wines Doc and Igt

  • 1º Place - Calabria Igp Neostòs 2020, Spiriti Ebbri
  • Winner - Calabria Igp Rèfulu 2020, Casa Comerci
  • Winner - Calabria Igt Pecorello 2020, Ippolito 1845

Aglianico del Vulture Doc and Aglianico del Vulture Docg

  • 1º Place - Aglianico del Vulture Doc Titolo 2019, Elena Fucci
  • Winner - Aglianico del Vulture Superiore Docg Daginestra 2017, Grifalco
  • Winner - Aglianico del Vulture Superiore Docg Damaschito 2017, Grifalco

Apulian Red Wines from Primitivo grape

  • 1º Place - Salento Igt Primitivo Visellio 2016, Tenute Rubino
  • Winner - Puglia Igt Primitivo Vriccio 2019, Antica Enotria
  • Winner - Primitivo di Manduria Dop Riserva Pezzale 2015, Trullo di Pezza

Apulian Red Wines from Negramaro grape

  • 1º Place - Copertino Dop Riserva Divoto 2012, Apollonio
  • Winner - Salento Rosso Igp Terragnolo 2017, Apollonio
  • Winner - Salento Rosso Igt Graticciaia 2016, Vallone

Other Apulian Red Wines

  • 1º Place - Salento Igp Susumaniello Arlati 2020, Trullo di Pezza
  • Winner - Castel del Monte Rosso Riserva Docg Il Falcone 2015, Rivera
  • Winner - Brindisi Doc Susumaniello Torre Testa 2017, Tenute Rubino

Sardinian White Wines from Vermentino grapes

  • 1º Place - Vermentino di Sardegna Doc Su’orma 2018, Su’entu
  • Winner - Vermentino di Sardegna Doc Giunco 2020, Mesa
  • Winner - Vermentino di Gallura Docg Superiore Bèru 2016, Siddura

Sardinian Red Wines from Cannonau grapes

  • 1º Place - Cannonau di Sardegna Doc Nepente di Oliena Riserva Pro Vois 2016, Fratelli Puddu
  • Winner - Cannonau di Sardegna Doc 2019, Cherchi
  • Winner - Cannonau di Sardegna Doc Mamuthone 2019, Giuseppe Sedilesu

Rosé Wines

  • 1º Place - Etna Doc Rosato 2020, Travaglianti
  • Winner - Calabria Igp Gaglioppo Ligrezza 2020, Terre di Balbia
  • Winner - Etna Doc Rosato Scalunera 2020, Torre Mora

Sparkilng Wines

  • 1º Place - Sicilia Doc Metodo Classico Extra Brut Contessa Franca 2014, Tasca d’Almerita
  • Winner - Salice Salentino Doc Brut Rosè Five Roses Anniversario 2016, Leone de Castris
  • Winner - Etna Doc Spumante Sosta Tre Santi Brut 2017, Nicosia

Etna Doc Bianco

  • 1º Place - Etna Doc Bianco a’ Puddara 2019, Tenuta di Fessina
  • Winner - Etna Doc Bianco Trainara 2019, Generazione Alessandro
  • Winner - Etna Doc Bianco Enrico IV Contrada Santo Spirito 2018, Valenti

Etna Doc Rosso

  • 1º Place - Etna Doc Rosso Passorosso 2019, Passopisciaro Vini Franchetti
  • Winner - Etna Doc Rosso 2016, Irene Badalà
  • Winner - Etna Doc Rosso Regalis 2014, Re Ruggero

Manuela Zanni 

LA GALLERY (ph Vincenzo Ganci)

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Riccardo Camanini

Ristorante Lido 84

Gardone Riviera (Bs)

1) Sarda di lago affumicata e fritta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search