Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 28 Novembre 2011
di C.d.G.

Non voglio certo affrontare i problemi del sistema penitenziario italiano, ma suggerire un locale dal nome inconsueto e dalla cucina semplice e saporita.

Le Carceri di Firenze sono un ristorante pizzeria situato in una piccola piazza ricavata nell’antico cortile quattrocentesco del monastero intitolato alla Santissima Annunziata e a Santa Caterina. Questo luogo di rara essenzialità architettonica fu creato per dare il massimo riservo alle monache di clausura che furono appunto chiamate “Murate”. Nel 1883 si pensò di trasformar l'imponente complesso, a poca distanza da piazza Santa Croce, in carcere. Da qui il nome del locale anche se in verità gli ambienti sono stati ricavati nella antica casa del direttore dell’istituto di pena. L’esemplare ristrutturazione pianificata da Renzo Piano ha permesso di mantenere viva la storia che in questo posto si è consumata.

La misticità e l’essenzialità che si respira nel cortile fanno da vero contrasto all’esuberanza e alla sfrontata allegria che si vive all’interno. I due soci Salvatore in sala e Beppe in cucina, hanno saputo attrarre una clientela giovane ed esigente sempre alla ricerca di novità gastronomiche e di iniziative particolari. Per questo l’offerta del menu varia da saporite pizze fatte con ingredienti selezionatissimi ai piatti tradizionali della cucina toscana e non solo. All’aperto poi d’estate la piazza prende vita forse rifacendosi degli anni silenziosi vissuti nel passato.

Il Ristorante Le Carceri è un luogo di incontro dove chiaramente anche il vino ha la sua importanza. Per tale ragione Salvatore ha selezionato un buon numero di etichette italiane e anche qualche champagne. Una serata diversa da trascorrere in compagnia e magari divertendosi a leggere le frasi di scrittori famosi o di semplici occasionali avventori che ci sono scritte sulle pareti. Costi molto contenuti vanno da 10 euro per una pizza ai 30 euro per un menu completo, chiaramente escluso vino


Alessandro Alì

Ristorante Pizzeria Wine Bar Le Carceri
Piazza Madonna della Neve, 3
50121 Firenze
Tel 0552479327
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ristorantelecarceri.it


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search