Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Il caso


(Il pane nero di Castelvetrano)

Slow Food Italia ha sospeso il presìdio Pane Nero di Castelvetrano. La decisione è stata presa dall'esecutivo nazionale nel corso di un ampio progetto di revisione di tutti i presìdi sparsi su tutta l'Italia, soprattutto concentrandosi su quelli "mono-produttore", come nel caso del pane della provincia di Trapani. 

La polemica a Modica


(Modica di notte)

di Giorgio Vaiana

Il paesaggio notturno mozzafiato di Modica, quello che a tutti fa pensare ad un preepe, rischia di perdersi per sempre. Conservate bene le fotografie se le avete. Perché a breve, la città-presepe di Modica, in provincia di Ragusa, patrimonio Unesco, potrebbe cambiare fisionomia per sempre. 

La sentenza del Giudice di Pace dà ragione a UnionBirrai, l’Associazione dei piccoli birrifici. Il risarcimento di 3.000 euro destinato alla promozione della cultura della birra artigianale

Unionbirrai vince la causa intentata contro la Rai. Il Giudice di Pace ha condannato la Tv di Stato a risarcire l’Associazione dei piccoli birrifici indipendenti per danno all’immagine e alla reputazione per un ammontare di 3.000 euro più le spese processuali.


(Daniele Cernilli, Giancarlo Gariglio ed Emanuele Scarci)

Sicilia sì o Sicilia no? Infuria la diatriba nella piccola isola in provincia di Trapani. Da un lato il consorzio che vuole consentire l'aggiunta del nome "Sicilia" accanto alla denominazione "Pantelleria". Dall'altro l'amministrazione comunale, con in testa il sindaco Vincenzo Campo che si schiera sul fronte dei "no" alla proposta. (Ne parlavamo in questo articolo).

La trasmissione di inchiesta giornalistica Report torna sul mondo del caffé e demolisce il "Gambrinus" di Napoli. Poche le certezze di provenienza del caffè. E intanto a Forlì c'è chi il caffé lo fa in maniera scientifica


(Andrej Godina e Mauro Illiano)

di Francesca Landolina

Report, il programma di Rai 3 che ha fatto la storia nell'ambito del giornalismo investigativo in tv, torna sul tema del caffè e crolla il mito della “tazzulella ‘e cafè” partenopea. E con esso, la convinzione, più in generale, che il miglior espresso sia quello italiano. 

Infuriano le polemiche. Da un lato il presidente Renda: “Col nome Sicilia in etichetta maggiori opportunità commerciali”. Il sindaco e alcuni produttori: “Non ci stiamo, così si smantella l’identità e la particolarità del nostro territorio”


(Vincenzo Campo e Benedetto Renda)

di Francesca Landolina

Il consorzio vuole consentire l’aggiunta del nome Sicilia accanto alla Doc Pantelleria. Ma la proposta spacca i soci e fa infuriare il sindaco dell’isolotto sospeso tra l’Europa e l’Africa. 

La tonnara, ad appena due settimane dalla riapertura, si appresta a chiudere i battenti. La causa in un provvedimento del Sottosegretario Manzato 

Il Mipaaft ha assegnato alle tonnare fisse della Sicilia e Sardegna le quote indivise di tonno, con la drammatica conseguenza che già domani l’azienda di Favignana, titolare della tonnara fissa, farà comunicazione alla Capitaneria di Porto di ritiro delle reti dal mare. 

Parla il patron del Verdura al forum Unicredit dedicato ad agricoltura, turismo ed export. “Troppa burocrazia, poca organizzazione ma potenzialità enormi. Voglio continuare a investire nell’Isola per creare un polo del lusso


(Sir Rocco Forte)

di Francesca Landolina

“La mia ambizione è quella di creare un polo turistico di lusso in Sicilia. Perché l’Isola può diventare la più importante destinazione turistica nel mondo. Ha tutto, compresi il grande senso di ospitalità e un sorridente modo di accogliere. E poi il cibo, il vino...”. 

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search