Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

LA PRESENTAZIONE

Venerdì al Telimar i dettagli della manifestazione che si svolgerà a Sciacca dal 4 al 7 marzo. Banca Nuova, sponsor, annuncia la nuova offerta per le aziende

Sicilia en primeur,
conto alla rovescia

Sicilia en Primeur  quest’anno si veste di novità. È stato presentato al Telimar di Palermo il programma dell’appuntamento internazionale organizzato dall’Assovini, dal 4 al 7 marzo, al “Rocco Forte Verdura Golf & Spa Resort” di Sciacca.


Il presidente dell’associazione, Diego Planeta, ha illustrato le nuove tappe di questa settima edizione che porterà ben 100 giornalisti, provenienti da 25 paesi di tutto il mondo, ad assaggiare in anteprima i vini siciliani della vendemmia 2009. “Siamo riusciti a mettere in contatto la nostra Isola con la stampa di 4 continenti. A dimostrazione di quanto la manifestazione stia diventando sempre più importante non solo per noi produttori, ma per tutta la Sicilia”, dice Planeta che conferma anche il record di presenza delle aziende partecipanti, 37. A rinnovarsi quest’anno è l’iter di degustazione che mette in primo piano il territorio. Obiettivo degli organizzatori è quello di veicolare in campo internazionale un’immagine unitaria della Sicilia del vino, cosa di cui il settore attualmente ne è privo. Lo sostiene il presidente Salvatore Panaro dell’Ice (Istituto nazionale per il commercio estero), uno degli sponsor della manifestazione. “ Oramai si parla molto dei vini siciliani all’estero, ma manca una visione unitaria. Siamo riusciti ad essere presenti e visibili a livello internazionale con le singole realtà produttive, ma non si è comunicato il territorio”. L’itinerario di Sicilia en Primeur partirà con una visita della stampa nelle otto zone vitivinicole più rappresentative della Sicilia. Novità anche in fase di degustazione. I vini, di varietà alloctone e autoctone, saranno identificati per zone di produzione, per consentire ai giornalisti di capire come si evolvono e variano  gli stessi vitigni in relazione al terroir d’origine. Inoltre, per la prima volta, in anteprima sarà anche l’assaggio delle etichette delle precedenti annate che stanno per uscire in commercio. Puntare sul territorio è quindi l’impronta di questa edizione, una scelta condivisa da tutti gli sponsor della manifestazione. Tra questi Verona Fiere. “La Sicilia è diventata un punto di forza dell’enologia italiana ed anche dello stesso Vinitaly. Lo conferma il numero di visite che riceve ogni anno il padiglione”, dice Giovanni Bruno il Presidente dell’ente. Anche Banca Nuova, il main sponsor di Sicilia en Primer, porta avanti politiche di sostegno e investimento per il territorio, ed in particolare per la viticoltura, come conferma il presidente Marino Gregante. “Con Assovini abbiamo firmato una convenzione perché rappresenta il settore trainante dell’economia regionale, e dell’immagine della Sicilia nel mondo”. Altra novità di Sicilia en Primeur sarà la conferenza conclusiva, organizzata nell’ex convento di San Francesco.  Questa volta  toccherà ai giornalisti dare il resoconto ai produttori sulla vendemmia 2009.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

4) Olio e vino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search