Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 12 Dicembre 2019
di C.d.G.


(Benedetto Renda)

Il Consorzio per la Tutela e Valorizzazione dei Vini Doc Pantelleria, ottenuto il riconoscimento Erga Omnes dal Ministero delle Politiche Agricole, avvia le attività di vigilanza.

A darne notizia è stato lo stesso Presidente del Consorzio Benedetto Renda in occasione dell’ultima riunione del Consiglio di Amministrazione dell’organismo che rappresenta oltre l’85% della produzione dell’isola, associando 325 viticoltori e 8 cantine: Pellegrino, Murana, Vinisola, Donnafugata, Basile, De Bartoli, Bonomo e Coste di Ghirlanda. L’attribuzione delle funzioni “Erga Omnes”, dà al Consorzio il potere di agire per la tutela, salvaguardia e controllo nei confronti di tutti gli utilizzatori della denominazione Pantelleria.

"Grazie al riconoscimento Erga Omnes – ha affermato il presidente Renda – come concordato con il CdA che abbiamo appena riunito, avviamo l’azione di agenti vigilatori che potranno svolgere un’efficace tutela della nostra denominazione, sia in Italia che all’estero. L’altro fronte non meno importante che ci vedrà impegnati resta quello della promozione; l’obiettivo è di far conoscere i vini Doc Pantelleria ad un pubblico più ampio di consumatori di vino di qualità e far loro percepire il valore e l’unicità dei nostri vini quale frutto della viticoltura eroica che ha ricevuto nel 2014 lo straordinario riconoscimento Unesco".

"Ci avviamo a chiudere il 2019 – ha aggiunto il presidente Renda – con un positivo bilancio di attività svolte: l’organizzazione del Pantelleria Doc Festival che ha messo insieme vino e territorio con un programma di visite guidate alle cantine, di degustazioni ed eventi alla scoperta della cultura enogastronomica del territorio; il Corso di Avvicinamento al Vino dedicato agli operatori di enoteche, wine bar e ristoranti di Pantelleria affinché possano svolgere un ruolo di ambasciatori dei nostri vini con i tanti turisti amanti dell’isola".


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search