Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 18 Maggio 2019
di C.d.G.

Novità in vista per la campagna 2019 per la pesca del tonno rosso con il decreto firmato dal sottosegretario al ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Franco Manzato. 

Di fatto viene disposta una nuova e diversa suddivisione della quota aggiuntiva attribuita all'Italia per l'anno in corso pari a 414,23 tonnellate, a fronte di un totale di 4.308,36 tonnellate. A darne notizia è Fedagripesca, che parla di "un sistema più elastico innovandolo senza creare scossoni ad un modello imprenditoriale che ha attraversato anni difficili". Si coniuga la tradizione ad una delle attività fiore all'occhiello della pesca italiana. Ad aumentare, innanzitutto, è la quota non divisa tra i vari metodi di pesca, arrivando a 200 tonnellate a fronte delle 133,52 previste inizialmente per quest'anno. Altra novità è un plafond di 15 tonnellate dedicato alle catture delle imbarcazioni denominate "feluche", patrimonio della pesca mediterranea e non solo italiana. Viene poi introdotto un meccanismo di premialità a favore delle Organizzazioni di Produttori (Op) della pesca costiera, protagoniste di piani di produzione innovativi e sperimentali, come anche nuove regole che consentono un trasferimento temporaneo dei contingenti individuali di cattura.

"Uno strumento questo - commenta il vicepresidente Fedagripesca, Paolo Tiozzo - capace di dare al sistema la giusta dose di elasticità e che consentirà di adeguare la possibilità di pesca alla reale situazione delle imprese attive nelle tonnare fisse e circuizione". Tra le novità, anche la ridefinizione della piccola pesca costiera, in piena coerenza con quanto previsto dalla nuova Raccomandazione Iccaat, la Commissione internazionale per la conservazione dei tonnidi dell'Atlantico, adottata a Dubrovnik lo scorso anno.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search