Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 05 Giugno 2018
di Fabrizio Carrera

“Cannata Sicilian Bakery”, si troverà all’angolo tra corso Indipendenza e via Ciro Menotti che aprirà i primi giorni di luglio. Tra le proposte, anche prodotti da forno e prima colazione. Oltre all'aperitivo con bollicine siciliane


(Tommaso e Nicoletta Cannata)

di Stefania Petrotta

Tommaso Cannata, fornaio Best in Sicily nel 2016 e titolare della Boutique del Pane a Messina, sbarca a Milano con il suo “Cannata Sicilian Bakery”, all’angolo tra corso Indipendenza e via Ciro Menotti che aprirà i primi giorni di luglio.

“Vado a Milano perché sono pronto per giocare in serie A”, scherza sotto gli occhi condiscendenti della moglie Nicoletta. “A parte la battuta, ritengo di aver acquisito il know how adeguato per fare questo salto. Il mio fine è quello di portare la Sicilia ai siciliani che vivono a Milano ma anche di far conoscere il mondo dei nostri grani antichi e delle nostre eccellenze a tutti quelli che siciliani non sono o che non conoscono la nostra realtà gastronomica”. Nella sua “piccola isola nel cuore di Milano”, come ama definirla lui, si potranno gustare non solo i suoi ormai celebri prodotti da forno, come la focaccia messinese e i pidoni, ma anche una serie di proposte che vanno dalla prima colazione all’aperitivo serale, dove anche le bollicine saranno rigorosamente siciliane. Un progetto che vede coinvolta tutta la famiglia e che prevede, “se tutto va bene” come giustamente sottolinea scaramanticamente Cannata, ulteriori sviluppi in altre località. Prodotto di punta del nuovo locale, vuole essere l’ “arancino/a”, così definito perché Tommaso ritiene che sia un prodotto siciliano tout court e che abbia diritto alla propria identità, qualunque sia la sua provenienza. Il riso, selezionato da Massimo Biloni, è quello 100% siciliano che proviene dall’Agrirape di Leonforte e dall’Agribioconti di Catania. Il condimento, inutile specificarlo oltre, sarà solo materia prima siciliana di altissima qualità.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

3) Faraona ripiena con il suo filetto tartufato e verza

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search