Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 02 Aprile 2020
di Giorgio Vaiana

L’Sos di una società di distribuzione di prodotti gastronomici. “La domanda tra poco non sarà più “quando si riapre?”, ma “chi riapre?”. Continua la nostra iniziativa #fatepresto: mandateci i vostri video per chiedere un paio di azioni concrete al governo

Il racconto amaro e preoccupato del titolare di una società di distribuzione di prodotti di alta qualità per ristoranti, bar ed hotel è spiazzante. “Dalle banche stanno tornando indietro alcuni assegni versati di piccoli importi, anche di 150, 200 euro. Assegni di nostri clienti per il pagamento della merce già consegnata. È il segno della mancanza di liquidità per alcuni ristoranti e locali che forniamo da anni. È il segno che un mese di chiusura li sta mettendo in ginocchio. Serve un’azione forte del governo per dare liquidità al nostro settore. Altrimenti il tema non sarà più “quando si riapre?”. Ma “chi riapre?”.

(ph corriere.it)

È uno dei tanti gridi di allarme che stiamo raccogliendo in questi giorni confusi che stanno mettendo a dura prova il sistema Italia. Il canale della ristorazione e dei bar, delle trattorie e delle pizzerie, è quello destinato a restare chiuso per più tempo. Non si vede ancora una prospettiva certa. E anche quando sarà possibile riaprire le condizioni di esercizio saranno molto diverse. Non è un caso che pubblichiamo una foto di un locale cinese che, sì ha riaperto, ma riducendo drasticamente il numero dei coperti. Ed anche questo sarà per noi uno spunto di riflessione e di approfondimento su come bisognerà cambiare i layout dei locali dove si somministrano cibi e bevande.

Ma intanto se siete chef, pizzaioli, ristoratori e imprenditori del food mandateci un vostro video in cui chiedete un paio di azioni concrete al governo. #fatepresto è la parola chiave per radunare tanti appelli in favore del canale Horeca. La tempesta passerà. Ma anche dal punto di vista economico dobbiamo tentare tutti di limitare i danni. Ma il governo deve fare la sua parte. Bene e subito.

F.C.


Commenti   

+1 #1 Salvatore 2020-04-03 08:26
Buongiorno, il problema principale è che, spesso, ci improvvisiamo "imprenditori". Se credi nella tua azienda, ci investi tutto quello che c'è da investire, ergo, ci devi mettere i soldi, i tuoi soldi, non quelli dei fornitori. Vero tutto quello che sta succedendo, ma è pure vero che, si ha spesso la pretesa di lavorare con i soldi degli altri, tanto che mi è capitato di assistere a ragionamenti del tipo "non è che posso andare in banca a prestarmi dei soldi, altrimenti…". Altrimenti cosa? Ci siamo quelli che, credendoci alla propria impresa, se necessità,
non ci poniamo il problema di indebitarsi con il proprio patrimonio. La verità, ripeto, è che se vuoi fare l'imprenditore, ci devi mettere i soldi, la sola idea non basta. Fermo restando che un momento così non si pensava si potesse mai presentare.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search