Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 12 Dicembre2020

Un confronto aperto e cordiale sulle priorità bilaterali e in ambito europeo,

che ha toccato diversi punti, dalle opportunità di collaborazione transfrontaliera, alla comune gestione delle risorse ittiche nell’Adriatico, alla necessità di mantenere il coordinamento sul tema delle etichettature alimentari, anche in vista del prossimo consiglio Agrifish di prossima settimana. Questi i temi al centro del bilaterale tra il ministro  delle Politiche Agricole Teresa Bellanova e il nuovo ministro sloveno Jože Podgoršek, alla sua prima visita in Italia. Bellanova ha voluto ancora una volta ribadire i cardini della posizione italiana circa una futura etichettatura nutrizionale fronte-pacco: volontarietà; solide basi scientifiche; taglio educativo e informativo invece che uso del colore per esprimere giudizi su cibi "buoni" e "cattivi"; esclusione dei prodotti Dop e Igp. In vista della discussione al prossimo Consiglio Agrifish, ha quindi auspicato un coordinamento più stretto tra Italia e Slovenia, alla luce delle perplessità sollevate da entrambi i Paesi a Bruxelles sul testo di conclusioni proposto dalla Presidenza. Bellanova ha poi ricordato “la proposta italiana di un sistema a batteria, più coerente con la normativa europea vigente, con gli obiettivi della strategia "farm-to-fork" e meglio corrispondente alla varietà e alla ricchezza delle diete salutari e sostenibili tradizionali, come la Dieta Mediterranea.

Sul tema della pesca il ministro ha auspicato che la Slovenia partecipi formalmente al Gruppo regionale Adriatica sottolineando che “per sviluppare una vera e propria intesa a livello regionale, prevista anche dalla Politica comune della pesca della Unione europea, la partecipazione formale della Slovenia rappresenterebbe un valore aggiunto importante, anche in vista dei negoziati sui prossimi dossier di interesse comune, a cominciare dallo sviluppo di un nuovo piano pluriennale di gestione per i piccoli pelagici in Adriatico”. Infine, nel corso dell'incontro si è affrontata la questione legata all'ipotesi di una Dop transfrontaliera del vino Terrano/Teran, oggetto di diverse criticità che le parti si sono impegnate a riesaminare.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search