Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 31 Maggio2022
Sergio Mattarella

di Michele Pizzillo

Dei nuovi 25 Cavalieri del Lavoro nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di concerto con il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e quello delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, sette operano nel settore agroalimentare e turistico.

Tre, poi, sono donne e, cioè Margherita Fuchs von Mannstein, presidente e amministratore delegato della Birra Forst, azienda fondata a Merano nel 1857 da Johann Wallnofer e Franz Tappeiner e che adesso è anche proprietaria della Birra Menabrea di Biella, di due marchi di acqua minerale, Kaiserwasser e San Vigilioe della catena di birrerie Spiller. Poi c'è Chiara Soldati, ceo dell'azienda vitivinicola La Scolca di Gavi che ha commentato: "E' il riconoscimento di un impegno, quello della mia famiglia, lungo 103 anni". Il padre di Chiara, Giorgio Soldati, è stato il primo presidente del Consorzio del Gavi e, per sua scelta La Scolca ha ottenuto la Doc nel 1974 la Docg nel 1998. Mente Olga Urbani, presidente del Gruppo Urbani Tartufi di Scheggino, in Umbria, oltretutto figlia di un Cavaliere del Lavoro, il padre Paolo al quale ha voluto dedicare il riconoscimento, affermando che “ricevere questo titolo per me è motivo di grande orgoglio e di un'emozione immensa, già mio padre Paolo Urbani ha avuto il piacere di ricevere questa onorificenza. Proprio come succede nelle famiglie unite e forti, ho imparato da lui la necessità di ideare e realizzare opere finalizzate alla crescita dell'economia del Paese, a cooperare in un settore prezioso, ma in difficoltà come quello dei tartufi e a trasmettere la mia passione a tutte le persone che lavorano nella nostra azienda. Quest'anno ricorre il 170esimo anniversario dalla nascita di Urbani Tartufi, 170 anni in cui abbiamo rivoluzionato il mercato dei tartufi adoperandoci sempre al massimo delle nostre possibilità per portare la preziosità dell'oro nero della terra in tutto il mondo".

Gli uomini che hanno ottenuto l’ambito riconoscimento sono l’81enne Adolfo Valsecchi, amministratore delegato di Generale Conserve di Genova che con i marchi Asdomar, Palmera, De Rica è la seconda azienda nel settore delle conserve ittiche. Andrea Rigoni, produttore di confetture di frutta con la Società Rigoni di Asiago fondata nel 1923 dalla nonna Elisa e che attualmente è una delle più importanti aziende alimentari produttrici di conserve biologiche in Europa, segmento nel quale è stata pioniera. Rigoni è anche un grande benefattore perché eroga cospicue risorse finanziare per sostenere le spese necessarie per il recupero o al restauro di importanti monumenti di diverse città italiane come Venezia, Milano, Matera, Roma. Intanto sull’Altipiano di Asiago ci si prepara per festeggiare, l’anno prossimo, il centenario dell’azienda. E, infine, due imprenditori del settore turistico, Giacomo Gnutti, che dal 1985 è presidente della FGH (Franco Gnutti Holding), che controlla anche le terme di Sirmione e il gruppo Fidelitas. E Guido Fiorentino, da oltre un decennio presidente e amministratore delegato del Grande Albergo Excelsior Vittoria di Sorrento, struttura inaugurata nella metà dell’Ottocento e da sempre fra i più importanti alberghi italiani di alta gamma.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search