Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 28 Ottobre 2013
di C.d.G.

L'Italia batte la Francia.

Nei volumi. E' il dato che ha comunicato il direttore generale dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino Federico Castellucci oggi a Parigi dove ha tenuto una conferenza su Produzione vinicola nel 2013: informazione sulle evoluzioni. Con 45 milioni di ettolitri di vino nel 2013, il 2% in più dell'anno scorso, l'Italia si pone davanti ai 44 milioni di ettolitri di vino prodotti dalla Francia. Ma la cugina d'oltralpe è cresciuta del 7%. Guardando al resto d'Europa e ai Paesi tradizionalmente produttori di vino, anche la Spagna vive un trend positivo. Ha registrato  una produzione elevata rispetto all'anno precedente: oltre i 40 milioni di ettolitri. Ma sono ancora dati di un bilancio provvisiorio questi, in termini di superficie, produzione vitivinicola e consumi. 

Il quadro fornito da Castellucci poi riferisce di una produzione vitivinicola mondiale in buona salute tutto sommato, malgrado la persistente regressione della superficie coltivata. L'anno in corso ha visto 15mila ettari in meno. Una erosione che ha interessato soprattutto Italia e Spagna. In tutto sono stati prodotti 281 milioni di ettolitri. Un andamento che riporta indietro le lancette del tempo, ai livelli della produzione che si aveva nel 2006. Per quanto riguarda i consumi, si è rivelata fino ad ora  una stabilizzazione.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

2) Genovese di tonno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search