Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 20 Dicembre2021
Renato De Bartoli con la mamma, Maria Flavia Renda, la sorella Gipi e il fratello Sebio dopo l’intitolazione di piazza Marco De Bartoli a Marsala

Marsala ha la piazza Marco De Bartoli.

La toponomastica di una città il cui nome è legato a doppio filo al vino ha una piazza, nel cuore del centro storico e difronte a Palazzo Fici destinato ad ospitare un museo del vino, intitolata al grande vignaiolo e artigiano Marco De Bartoli. Lo scorso gennaio (leggi qui) abbiamo riproposto l’idea che una strada di Marsala portasse il nome di Marco a dieci anni dalla scomparsa. Il Comune ha portato avanti l’iter e da ieri, domenica 19 dicembre, piazza Marco De Bartoli è una realtà. Una cerimonia che ha visto la partecipazione dei familiari - la moglie di Marco, Maria Flavia Renda e i figli Renato, Sebio e Gipi - del sindaco Massimo Grillo e di un folto gruppo di amici e alcuni produttori di vino. Una bandiera tricolore ha avvolto la targa Piazza Marco De Bartoli prima di essere scoperta. Il sindaco Grillo ha ricordato come “Marco De Bartoli abbia veicolato il nome di Marsala nel mondo attraverso la qualità del suo vino. E la scelta di intitolargli la piazza difronte al nascente museo del vino non è un caso”. 

IN QUESTO LINK L'INTERVENTO DELLA FIGLIA DI MARCO DE BARTOLI, GIPI E BARTOLI 

C.d.G.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search