Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari

di Manuela Zanni

Chissà perché, quando arriva Santa Lucia, a tutti - a cominciare da noi di Cronache di Gusto che in questo siamo stati gli antesignani - viene un irrefrenabile desiderio di fare le classifiche.

D’estate nessuno pensa a stilare la classifica della migliore pasta con i tenerumi o del migliore gelato di anguria, ma per Santa Lucia ordinare e classificare le arancine è più forte di noi. Ma ve le immaginate le nostre nonne, indaffarate tra una frittura e l’altra di panelle, crocchè e arancine, da un balcone all’altro urlarsi “primo posto per le arancine della zia Nina, al secondo di nonna Sara al terzo quelle di Santina, la figlia di Pinuzzo il portiere"?. Probabilmente - anzi sicuramente ma anche siculamente potremmo dire - ciò avviene perchè quando si parla di arancine l’argomento è “scottante” – in tutti i sensi - a cominciare dalla declinazione al femminile a cui i palermitani mai potrebbero rinunciare, per continuare con le varianti proposte, accanto alle classiche “abburro” e “accarne”, per soddisfare anche i palati che amano sperimentare gusti insoliti o per quelli che, come vegetariani e vegani, per scelta, hanno deciso di escludere dalla propria alimentazione ingredienti di origine animali e derivati.

Per questo motivo, quella che di seguito leggerete, non ha alcuna intenzione di essere una classifica dal momento che tutti i luoghi elencati sono gestiti da persone che nel proprio lavoro ci “mettono la faccia” ogni giorno, non solo per Santa Lucia, e ne apprezziamo, in particolare in questo giorno, l’attenzione dedicata ad una categoria, quale quella dei vegetariani e vegani, troppo spesso trascurata. Sarebbe un vero “crimine”, infatti, privare chi non mangia ingredienti di origine animale e derivati, della possibilità di addentare per Santa Lucia (e in qualsiasi altro giorno dell’anno) una “succosa” arancina croccante fuori, morbida e gustosa all’interno, condita con ingredienti “veg-friendly”.
Non esiste, infatti, bar o rosticceria di Palermo, in cui il 13 dicembre in particolare (ma fortunatamente potete trovarle tutto l’anno) non vengano esposte in bella mostra delle rotondissime arancine, croccanti sfere dorate, orgoglio della rosticceria palermitana, così chiamate poiché, solitamente, hanno la forma e la grandezza di piccole arance.
Tuttavia trovare delle arancine condite con ingredienti di origine vegetale all’altezza di quelle classiche non è impresa facile e ben lo sa chi, ogni anno, si ritrova a girare – neanche fossimo durante i sepolcri - da un locale all’altro per cercare dei prodotti di qualità all’altezza delle aspettative che, mai come in questo giorno, sono- come è giusto che sia- altissime.

Ecco, dunque, di seguito, un elenco in ordine rigorosamente alfabetico, di luoghi in cui, nel giorno di Santa Lucia, ma anche negli altri, potrete trovare, accanto alle classiche, arancine con condimenti veg, da potere asssaporare senza rinunciare al “diritto di arancina”, sacro per I palermitani anche se vegani o vegetariani.

Panificio Gargano
Il noto panificio palermitano, propone, accanto alle classiche, le arancine vegane ripiene di verza, funghi, tofu e besciamella veg e quelle vegetariane con spinaci e mozzarella o funghi e mozzarella. Per info e prenotazioni 091 517423

Ke Palle
Per il giorno di Santa Lucia propone, accanto alle classiche, anche Kepalle propone tante tipologie di arancine vegetariane tra cui l’arancina alla Norma con pomodoro, mozzarella e melanzane; spinaci, scamorza e mozzarella; pistacchio e mozzarella; porcini e mozzarella, solo per citarne alcune, e vegane con funghi porcini o pesto di pistacchio o ragù di verdure. Inoltre, grazie alla comoda e divertente formula delle arancine fai-da-te, sarà possibile decidere altre tipologie di arancine scegliendo, a piacere, tra una vasta gamma di ingredienti. Per info e prenotazioni: 091 300661

La cucina di Alù
In questo piccolo e accogliente locale nel centro di Palermo, Sandra Alù, propone, accanto alle classiche versioni, anche le arancine vegane con ragù di verdure e besciamella veg e vegetariane con burro e mozzarella; zucca o spinaci o funghi e mozzarella. Per info e prenotazioni 329/3478876

Matteotti Cafè
Anche in questo piccolo bar, accanto ad un’ampia scelta per gli onnivori, vi è una altrettanto interessante e varia proposta per vegetariani e vegani. In particolare i gusti tra cui scegliere sono scarola e lenticchie; ragù di soia e riso nero con radicchio e zucca rossa stufata e crema di noci. Sarà, inoltre, possibile trovare anche il gateu con ragù di soia. Per info e prenotazioni 328 2743790

Verdechiaro
Per il giorno di Santa Lucia dalla cucina di Verdechiaro, Nello Occhipinti propone le “aranciNelle”. Accanto alle classiche, i gusti veg tra cui scegliere sono ragù di soia e piselli; spinaci, scorza di limone e crema di tofu e carciofi, zucca, piselli e crema di pistacchi. Per info e prenotazioni 091 2525291 - 320 7911548

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Donato De Leonardis

Don Alfonso San Barbato

Lavello (Pz)

4) Ti porto al cinema

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search