Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Assaggi e Personaggi il 30 Maggio2016


(Accursio Craparo)

di Santina Giannone 

Un buon piatto non ha solo il diritto di essere ben apprezzato, ma anche di essere ben annunciato. Questa l’idea da cui è partito Accursio Craparo, chef del ristorante “Accursio” a Modica, nel preparare i suoi nuovi cocktail, che saranno inseriti tra qualche giorno nelle proposte del menu, definiti “cibo da bere”.

Dal “Raviolo liquido” al “Martini casereccio”, passando per l’evocazione dell’infanzia con il “Liuk” e l’omaggio al territorio con la “Passeggiata nel bosco”, fino ad arrivare alla reinterpretazione del Negroni in versione “Camino estivo”: tutti i cocktail in carta si ispirano ai grandi classici internazionali, ma li setacciano attraverso le maglie della sensibilità dello chef che privilegia la scelta di materie prime accuratamente selezionate e le mette al servizio del racconto sensoriale del territorio.


(Raviolo liquido)

I cinque cocktail nascono da un percorso di ricerca impegnativo, che Accursio Craparo ha iniziato con Simone Caporale, incoronato per 4 anni di fila dalla San Pellegrino migliore bartender e che lavora presso lo Sheraton a Londra, e proseguito poi con Mattia Cilia, della Mixology’s Living Room Academy
Così il Bloody Mary diventa un “Raviolo liquido” che disseta grazie alle proprietà del pomodoro, ma allo stesso tempo stuzzica l’appetito con la vodka aromatizzata con essenza di pancetta, le cui proteine sono estratte attraverso un complesso procedimento che le serve nel bicchiere fragranti. Niente è lasciato a caso, nel piatto come nel bicchiere: il “tappo” di pane abbrustolito e tostato è il tocco finale di una piccola opera d’arte capace di trasformarsi, all’occorrenza, in “scarpetta”.

Ad ogni cocktail il suo liquore: il gin utilizzato nella “passeggiata nel bosco” e nel “martini casareccio” è stato studiato in esclusiva in una delle migliori distillerie londinesi, il Cordiale è fatto in casa come anche il liquore alla salamoia, perfetto per stuzzicare l’appetito.
“Ho voluto mettere nel bicchiere la sintesi di un buon piatto, evocandolo attraverso forme e sensazioni diverse rispetto a quelle a cui siamo abituati- racconta Accursio-. Il drink è quella parte del pasto che va a completare il piatto o a stuzzicarne l’arrivo. Anche in questa impresa gastronomica sono partito dai ricordi: nella sensazione persistente della salamoia che ritrovate nel Martini casereccio c’è l’immagine preziosa del vaso di vetro che conteneva le olive nella dispensa di mia nonna; nel Liuk la freschezza del bergamotto e il pizzicare della liquirizia che masticavamo mentre uscivamo da scuola. In ogni bicchiere, come in ogni mio piatto, ho messo un pezzo del mio racconto. Per ciascuno c’è poi lo spazio per completarlo con il suo”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

3) Spigola, limone candito e emulsione di spigola

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search