Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento il 25 Marzo2019


(ph Alberto Blasetti)

Una festa in pieno stile Fud, quella che ha tenuto in piedi fino a tarda notte giornalisti, chef, addetti ai lavori e partecipanti ad Identità golose, il consueto congresso internazionale dedicato alla cucina d'autore.

Tantissimi gli ospiti che hanno partecipato alla festa, un vero successo targato Fud Bottega Sicula con oltre 2,500 panini, 600 gin tonic e 200 bottiglie di vino consumati per l'evento più divertente di Identità Golose. Una lunga notte dove protagonista è stato il gusto siciliano, accompagnato dall'accoglienza isolana e dall' orgoglio per le cose fatte con amore. 


(ph Alberto Blasetti) 

I PROTAGONISTI DELLA SERATA
I protagonisti della serata sono stati i panini creati dalle giovani promesse della cucina siciliana, alcuni tra gli chef emergenti più interessanti dell'isola, per un menù da leccarsi i baffi. Dalla mano istintiva e sensibile di Valentina Chiaramonte (Chef di Fud Off, a Catania) e il suo iconico panelle, ricci e gamberi, alla semplice eleganza del sapore del mare di Joseph Miceli, (Scjabica, Punta Secca, RG) con polpo-siscion, l’attenzione per la sostenibilità di Alessio Marchese (Bioesserì, Palermo) con il suo stockfish, passando per gli stellati Francesco Patti e Domenico Colonnetta (Coria, Caltagirone, CT) con il panino di zucca, guanciale e tuma persa e poi ancora la contemporaneità di Lorenzo Ruta (Taverna Migliore, Modica, RG) e il suo pani cunzatu di maialino, l’estro di Giuseppe Geraci (Modì, Torregrotta, ME) con il suo panino Salina e l’eclettismo di Luca Stracquadanio, (KuFù, Modica) con il Piticò Tacos insieme a loro  anche il fornaio messinese Tommaso Cannata che recentemente ha aperto la sua Sicilian Bakery nel capoluogo meneghino, a fare gli onori di casa Riccardo Licandro e Ousman Touré (Resident Chef Fud Bottega Sicula Milano) con il loro Suitt Drims.


(ph Alberto Blasetti)

Proposte innovative e interessanti che concentrano l'idea di cucina contemporanea siciliana tra due fette di pane, il tutto abbondantemente innaffiato da gli oltre seicento gin tonic preparati da Domenico Cosentino (bartender di Off, il cocktail bar e tapas restaurant della famiglia Fud) in collaborazione con Volcano, il primo gin distillato sull’Etna. Presenti anche le grandi interpretazioni dei terroir vinicoli siciliani con le espressioni delle cantine Terre di Giurfo, Caravaglio, Badalucco, Barone di Villagrande, Porta del Vento e le birre siciliane del birrificio Tarì e birrificio Bruno Ribadi.


(ph Alberto Blasetti)

Ma a portare tutta l’allegria e il calore siciliano sono stati anche gli immancabili produttori di Fud Bottega Sicula con le loro chicche gastronomiche: i formaggi di Bufala di Giovanni Tuminello (Azienda agricola Bubalus, Ragusa), i salumi di asino, tra cui la golosa mortadella di  Massimiliano Castro (Azienda il Chiaramontano, Chiaramonte Gulfi, RG), i pregiati prosciutti di suino nero dei Nebrodi della famiglia Agostino (Azienda La Paisanella, Mirto, ME), la famosa Tuma Persa di Giovanni Passalacqua (Caseificio Passalacqua, Castronovo di Sicilia, PA) protagonista della campagna social a lieto fine #savetumapersa realizzata in collaborazione con Fud Bottega Sicula, e poi ancora le bontà modicane di Pierpaolo Ruta (Antica Dolceria Bonajuto, Modica, RG), servita sui piatti realizzati dall’artigiano del vetro Alessandro Di Rosa (Azienda Thalass, Modica, RG). 

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Riccardo Camanini

Ristorante Lido 84

Gardone Riviera (Bs)

1) Sarda di lago affumicata e fritta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search