Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 21 Aprile 2020
di Giorgio Vaiana
Federico Latteri e, in basso, Angela Velenosi

"Oggi è una giornata allegra, dopo 50 giorni in cui ho provato tutti gli umori possibili, oggi è una giornata allegra”.

E’ iniziato con un sorriso smagliante il secondo appuntamento di Wine Moment che ha visto protagonista Angela Velenosi, proprietaria della Velenosi Vini ad Ascoli Piceno, che produce annualmente circa 2,5 milioni di bottiglie. Rapporto con i clienti e tempo per sé stessi i temi affrontati dalla Velenosi nella diretta con Federico Latteri che, tra una battuta e un’altra, si è soffermata sull’importanza che ad oggi assume il ruolo del cliente, il cui rapporto, se prima si limitava esclusivamente ad una sfera lavorativa, oggi viene riscoperto.

“Io sono sempre in giro per promuovere i miei vini – ha spiegato la Velenosi – quindi solitamente le mie conversazioni con i clienti duravano pochi minuti ed erano prettamente incentrate sul vino. Adesso invece, che ho molto più tempo, mi sono soffermata a parlare telefonicamente con loro, scoprendo i loro hobby. Ho clienti sportivi, amanti dei fiori. Da un rapporto professionale adesso ne è nato uno umano”.  E sul Vinitaly e la sua mancata partenza tocchiamo un tasto dolente. “Sabato sera non ho chiuso occhio e domenica mi sono svegliata alle 5 del mattino. Ho fatto una corsa di 10 chilometri sul tapis roulant e poi ho preso una zappa - ha raccontato – non volevo pensare di passare una giornata senza fare nulla. Ieri, invece, ero intrattabile. Solitamente il lunedì è il giorno più interessante del Vinitaly. Io ci sono nata, è parte integrante della mia vita – ha aggiunto – quindi quando hanno rimandato il tutto al 2021 mi son dette ok allora c’è qualcosa che non va”.

Poi, infine, una “confidenza” su Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg Verso Sera. “Rappresenta un po’ il vino della mia maturità - ha spiegato la Velenosi – Non è un vino nato per fare abbinamenti con delle pietanze, è nato per quelle sere in cui stanca della giornata appena trascorsa, comunque sia andata, che ci sia un tramonto o no, vuoi stare sola con te stessa e fare il sunto. E’ il vino della meditazione”.

Giorgia Tabbita


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

3) Baccalà in olio cottura su salsa puttanesca  e crumble di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search