Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 29 Ottobre2021

di Clara Minissale

Un campo sperimentale di arachidi per dimostrare che anche questa coltivazione, nel palermitano, è possibile.

Si trova a Baucina ed è stato realizzato dall’Associazione per l’Innovazione e lo Sviluppo dell’Agricoltura Mediterranea Sostenibile e l’azienda campana Vincenzo Caputo srl, che hanno siglato una convenzione per studiare l’acclimatamento della pianta di arachidi e la sua futura produzione a scopo commerciale. Quello tra arachidi e Sicilia è un binomio antico anche se, per certi versi dimenticato, che oggi si sta cercando di riportare in auge, complici le potenzialità commerciali della pianta. Si stima infatti che il consumo in Italia e in Europa sia in forte aumento con 600 tonnellate consumate in Europa e 30.000 quintali in Italia.

In Sicilia, a portare avanti il lavoro di ricerca che conta su due cicli produttivi annuali 2021 e 2022, seguiti dall’agronomo e ricercatore Biagio Randazzo, è stato il mensile di agricoltura Agrisicilia, con l’obiettivo, una volta messi insieme i risultati attesi, di costituire una filiera tutta siciliana di produzione dell’arachide. Gli agricoltori siciliani avranno, quindi, la possibilità di produrre arachidi aderendo ad una filiera di produzione e commercializzazione tutta italiana. Nei giorni scorsi diversi aspiranti produttori si sono recati in visita ai campi sperimentali di Baucina per verificare le condizioni delle piantagioni e degustare i semi di arachide freschi. La filiera punta a produrre arachidi made in Sicily sia per un uso in purezza sia per la trasformazione e produzione di preparati alimentari come burro, creme o altro. Il campo sperimentale ha dato la possibilità di confermare l’assoluta vocazione produttiva siciliana e la buona resa in termini di qualità dei baccelli e dei semi ma anche in termini di produzione quantitativa, candidando la Sicilia a regione produttiva al fianco di Veneto ed Emilia. In Italia, l’arachide è coltivata dalla seconda metà dell’Ottocento ma ha avuto un forte sviluppo soprattutto nel secondo dopoguerra, quando si coltivavano più di 5.000 ettari distribuiti su tutto il territorio nazionale. Oggi, a guidare la produzione nel mercato mondiale dell’arachide sono Usa, Cina, Israele, Egitto e Turchia.

 

 

Tags: ,

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search