Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 29 Giugno2011

Vini Feudo Arancio nei calici per festeggiare l'arrivo a Sciacca degli equipaggi partecipanti alla decima edizione del Trophée Bailli De Sufferen, la regata/crociera partita sabato 25 giugno da Saint-Tropez e diretta a Malta, che coinvolge 22 maestose imbarcazioni storiche provenienti da ogni parte del mondo.

Durante la cena di gala offerta dal Comune di Sciacca nel chiostro del suggestivo Palazzo dei Gesuiti, in programma domenica prossima 3 luglio, saranno le etichette dell’azienda di Sambuca di Sicilia a deliziare i palati, e non solo, di capitani e marinai, insieme all'eleganza del Talento Rotari per un aperitivo speciale in Piazza Scandaliato.
Feudo Arancio proporrà un mix della sua migliore produzione nell'abbinamento con i succulenti piatti della tradizione saccense, ed in particolare Grillo (in purezza) e Dalila (80% Grillo-20% Viogner), ideali per le portate a base di pesce fresco locale proposte dallo chef. Chi, invece, non può far a meno dei rossi potrà farsi sedurre dal Nero d’Avola (in purezza). Infine, per accompagnare i tipici dolci di ricotta, salirà in cattedra l’Hekate, ricco, raffinato e luminoso passito di casa Feudo Arancio, che, è proprio il caso di dirlo, celebrerà i partecipanti al Trophèe.…col vento in poppa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Caterina Ceraudo

Ristorante Dattilo

Crotone

3) Spigola, limone candito e emulsione di spigola

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search