Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa

{qtube vid:=nKKRYitavgw}

Parte Fish Academy, il contest di Cronache di Gusto dedicato a “Il Mare Buono” e che vedrà otto giovani chef cimentarsi con ricette di pesce.

Protagonista della prima puntata Filippo Ventimiglia del ristorante Quattro Venti Comfort Food di Palermo che ha realizzato la cotoletta di lampuga, maionese di ostriche e aria d’aceto. Il piatto è abbinato al vino Kados di Duca di Salaparuta, sponsor del contest assieme all’azienda Premiati Oleifici Barbera: l’olio utilizzato per questo piatto è il Lorenzo N.3. QUI il calendario completo di tutte le puntate di Fish Academy.

Chef Filippo Ventimiglia | Quattro Venti Comfort Food / Palermo
Cotoletta di lampuga, maionese di ostriche e aria d'aceto

Ingredienti per 4 persone

500 g di filetto di lampuga

Per la panatura
200 g di mollica di pane fresco
1 spicchio d'aglio
20 g di prezzemolo
5 g di origano
la scorza di mezzo limone
50 g di formaggio grattugiato
1 uovo
sale e pepe qb

Per la maionese di ostrica
2 ostriche
l'acqua delle ostriche
200 ml di olio
sale qb
pepe nero qb

Per l'aria d'aceto
200 ml di aceto di vino bianco
4 g di lecitina di soia

Per guarnire
1 patata viola
4 pomodorini
200 g di misticanza
olio evo qb
sale qp
pepe nero qb

Procedimento

Per la cotoletta di lampuga
Tagliare il filetto di lampuga in quattro tranci. Inserire in un mixer da cucina la mollica di pane, il prezzemolo, l'aglio, l'origano, la scorza di limone, il formaggio, il sale e il pepe e frullare fino ad ottenere una panatura omogenea e di colore tendente al verde. A parte sbattere un uovo in una ciotola, immergerci i filetti di lampuga facendo attenzione che l’uovo li bagni da tutti i lati e passarli nella panatura. Lasciare riposare per circa un'ora in frigo. Al momento della frittura passare i filetti nuovamente nella panatura.

Per la maionese di ostriche
Inserire le ostriche in un bicchiere da mixer a immersione insieme alla loro acqua, un pizzico di sale e pepe. Frullare per circa 30 secondi. A questo punto, incorporare a filo l'olio procedendo, come per una normale maionese, continuando a frullare fino a quando la maionese non avrà la giusta densità.

Per l'aria di aceto
Versare in una ciotola l’aceto di vino bianco insieme alla lecitina di soia e frullare per pochi secondi al fine di miscelare i due elementi. Al momento dell'impiattamento, frullare nuovamente la miscela con un mixer ad immersione, mantenendo il mixer in superficie in modo tale da farle incorporare aria fino a creare la schiuma.

Per la guarnizione
Con una mandolina, tagliare le chips di patate viola e il ravanello a fettine. Porre in una ciotola il ravanello insieme alla misticanza e condire il tutto con olio, sale e pepe.

Per l'impiattamento
Adagiare sul piatto l’insalata, porvi sopra il trancio di lampuga, guarnirlo con la maionese, adagiare a fianco del trancio l'aria di aceto e cospargere di chips di patata viola.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

3) Scampi dello Jonio, foie gras e castagne silane

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search