Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 24 Gennaio2022
Andrea Graziano

Rincari che arrivano a toccare il 300% sugli importi delle utenze luce e gas. Un aumento dei prezzi delle forniture dovuto alla difficile congiuntura economica internazionale che non lascia tregua agli imprenditori.

Il Governo ha preannunciato misure risolutive e tavoli di concertazione già da questa settimana, ma il comparto della ristorazione, pesantemente danneggiato dal riacuirsi della situazione pandemica, necessita di risposte immediate. Nasce così l'iniziativa di protesta ideata da Andrea Graziano che ha subito ricevuto l'adesione di diverse centinaia di colleghi ristoratori in Sicilia, nonché della Fipe Confcommercio Catania, e che, con il supporto dell’Associazione italiana Ambasciatori del Gusto, si è allargata a tutto il territorio nazionale. "Da Catania a Palermo per arrivare a Messina, Siracusa e Ragusa e superare lo stretto fino a Roma, Milano e Torino - racconta Andrea Graziano, founder e ideatore del brand Fud Bottega Sicula - Ho chiesto personalmente a centinaia di ristoranti in tutta Italia di aderire a questa insolita protesta: spegnere le luci nei loro ristoranti e accendere delle candele per un'ora durante la serata di giovedì 27 gennaio e svolgere il servizio di sala a lume di candela, un segno di protesta contro un insostenibile caro bolletta". La protesta programmata per giovedì 27 gennaio alle ore 20 sarà rilanciata sui social con l'uso dell'hashtag #blackoutdinner che conta già parecchi sostenitori.

""Bollette alla mano - prosegue l'imprenditore - mi sono ritrovato a far fronte ad una spesa di oltre 32.000 euro contro poco più di 12.000 euro dello stesso periodo dell’anno scorso (nee parlavamo in questo articolo). Un rincaro di oltre il 150%, davvero insostenibile in un momento difficile come questo dove, tra clientela in calo e personale in quarantena, è ancora più difficile riuscire a fare il nostro lavoro. Chiedo a chi come me lavora e vive di ristorazione di aderire a questa protesta, spegnendo la luce dei propri locali alle 20 di giovedì e pubblicando sui social le foto della “cena a lume di candela” usando l'hashtag #blackoutdinner. Speriamo così di riuscire a far sentire la nostra voce e non essere lasciati soli dalle istituzioni, considerando che questo è solo uno degli aspetti legati alla gestione aziendale e che gli aumenti hanno toccato tutti i settori merceologici".

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search