Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'olio della settimana il 03 Aprile2022

di Christian Guzzardi

L’azienda agricola Tornatore ha sede nel comune di Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania, nel versante nord del monte Etna.

Qui, alle pendici del vulcano, su suoli sabbiosi e fertili, in una zona caratterizzata da temperature miti e da forti escursioni termiche, fin dal 1865 la famiglia proprietaria opera nel campo della produzione olivicola e vitivinicola. Una realtà assai prestigiosa, con una storia lunga quasi un secolo e mezzo, che grazie a quarantasei ettari di vigneto, sui suoi circa cento complessivi, costituisce la più estesa area di produzione di Etna Doc. Un patrimonio dal valore inestimabile distribuito tra diverse contrade, tra cui le nobili Crasà, Pietrarizzo, Malpasso, Pietramarina, Torre Guarino, Carranco e Trimarchisa, tutte ricadenti nel comune di Castiglione di Sicilia.

(Immagine storica dell'azienda)

Recentemente ristrutturati, i vigneti di Tornatore ospitano esclusivamente le coltivazioni autoctone siciliane previste dal disciplinare Doc Etna. Nella fattispecie si tratta delle varietà Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio, tra i vitigni a bacca rossa, e Carricante e Cataratto, tra quelli a bacca bianca. Anima dell’azienda è Francesco Tornatore, cavaliere del lavoro e imprenditore di successo nel campo manifatturiero con aziende in Italia e in Cina e un’attività con alcune migliaia di dipendenti. Erede di una lunga tradizione agricola familiare, radicata nel territorio etneo, a lui va riconosciuto il merito di aver ripreso con grande dinamismo la produzione di vini molto buoni - una decina di varietà tra bianchi, rossi e rosati - che stanno conquistando tutto il mondo. In questo dinamismo dal 2020 si inserisce anche la produzione di olio extravergine d’oliva, un progetto che riprende un’attività aziendale in essere fino agli anni '70.

(Il cavaliere Tornatore con la moglie e il gruppo di lavoro al completo)

Dislocate per circa quattro ettari nelle contrade Torre Guarino e Trimarchesa, le piante dell’uliveto Tornatore appartengono quasi interamente alla cultivar Nocellara dell’Etna. A queste se ne aggiungono altre della varietà Randazzese che risiedono tra le vigne all’interno delle altre contrade di Castiglione di Sicilia. Una produzione non intensiva e di grande qualità, certificata Dop Monte Etna, che conta 5 mila litri negli anni di carico e mille negli anni di scarico e che viene commercializzata nel settore horeca in Sicilia e nel resto d’Italia.

Abbiamo assaggiato in anteprima il frutto della raccolta 2021. Monocultivar da Nocellara dell'Etna, l’extravergine di Tornatore è un fruttato medio-intenso dal bouquet aromatico ricco e variegato. Alla vista si presenta limpido e di un color dorato brillante. Al naso risaltano note di mandorla, foglia d’ulivo, erba fresca e pomodoro verde. Sentori avvolgenti che anticipano sensazioni gustative che ricordano i sapori del carciofo, dell’origano e della frutta secca. Grazie a una leggera componente amara, che emerge soprattutto nella prima parte dell’assaggio e che lascia progressivamente posto a un piccante persistente ma non invasivo, al palato risulta particolarmente elegante ed equilibrato. Per via delle sue caratteristiche, della sua raffinatezza e dell’armonia che lo contraddistingue è un olio capace di accompagnare molti piatti della cucina mediterranea. Si sposa molto bene con crostacei e crudi di mare, primi a base di pesce ma anche con insalate a base di pomodoro. Da provare anche con tartare di carne e formaggi freschi caprini.

Azienda Agricola Tornatore Francesco
Via Pietramarina, 8/A - Località Verzella
Castiglione di Sicilia (Ct)
www.tornatorewine.com

L'OLIO IN PILLOLE 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search