Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'olio della settimana il 01 Gennaio2023

di Christian Guzzardi

Nel cuore della Toscana, immersa tra le colline aretine e il bacino del Valdarno, ha sede “Il Borro”.

Di proprietà dal 1993 di Ferruccio Ferragamo, la tenuta sorge nel comune di San Giustino Valdarno in uno splendido borgo che fu rocca inespugnabile fin dal dodicesimo secolo. Tornato allo splendore originario grazie a uno straordinario lavoro di restauro condotto dalla famiglia Ferragamo, “Il Borro” rappresenta oggi una delle più prestigiose realtà agricole e vitivinicole d’Italia. Un’azienda che si estende per oltre millecento ettari e che è dedita non solo alla produzione agricola ma anche all’ospitalità e alla ristorazione; al suo interno si contano, infatti, oltre cinquanta suites, ville e agriturismi, una spa e ben tre ristoranti. Anima dell’azienda sono oggi Salvatore e Vittoria Ferragamo, figli del patron e rispettivamente responsabili delle attività vitivinicola e ricettiva e dei progetti speciali de Il Borro. Si deve a loro la costruzione di un ecosistema produttivo interamente basato sui dettami dell’agricoltura biologica e sulla sostenibilità ambientale. Fiore all’occhiello aziendale sono la cantina e i circa ottantacinque ettari di vigneto dai quali, ogni anno, nascono ben dodici etichette (rossi, bianchi e rosati e non solo) tra cui: il “Borro Igt Toscana Rosso”, blend di Merlot, Cabernet, e Syrah e vino emblema dell’azienda; il “Bolle di Borro Rosato Metodo Classico”, 100% Sangiovese che matura sui lieviti per 60 mesi; “Alessandro dal Borro Igt Toscana” interamente ottenuto da uve Syrah.

(Vittoria Ferragamo - ph Marco Badiani)

Non solo vino. Parte fondamentale della tenuta sono anche i 33 ettari di uliveto e il frantoio aziendale. “Il Borro” vanta, infatti, anche una produzione annua di circa cinquemila litri di extravergine che viene imbottigliato nelle versioni “Biologico” e “Primo Raccolto” e commercializzato in Italia e all’estero nel canale Horeca, presso botteghe specializzate, nel punto vendita aziendale e sullo shop online.  Avviata nel 1996, dopo un meticoloso recupero di alberi abbandonati, gli oli de “Il Borro” vengono realizzati mediante un processo curato nei minimi dettagli. Le ottomila piante, principalmente delle varietà Moraiolo, Leccino, Frantoio e Correggiolo, vengono sottoposte a una scrupolosa opera di potatura e pettinatura, a trattamenti antiparassitari naturali e a una concimazione assolutamente priva di elementi chimici. Alla raccolta delle olive, effettuata a mano fin dai primi giorni di ottobre, segue la spremitura e la frangitura entro ventiquattro ore, la filtrazione e il successivo imbottigliamento. Dal 2018, infatti, l’intera filiera produttiva è interna all’azienda.

(Il Borro)

Tra i due oli della gamma abbiamo avuto il piacere di degustare, per la prima volta su Cronache di Gusto, il “Primo Raccolto Bio”. Ottenuto dalle varietà Moraiolo (60%), Frantoio (20%), Leccino (10%) e Fiorentino (10%), questo blend rappresenta un’espressione autentica del territorio aretino, della Toscana, dei suoi profumi e sapori. Un extravergine di grande qualità il cui nome, non a caso, fa riferimento all’antica pratica dei contadini di riservare ai proprietari terrieri l’olio del primo raccolto, ritenuto eccellente. Una produzione limitata (sono circa ottocento i litri imbottigliati quest’anno), capace tuttavia di ottenere puntualmente innumerevoli premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali. Fruttato inteso, dal colore verde con sfumature dorate, “Olio Primo raccolto” si caratterizza per un profilo aromatico estremamente ricco e variegato. Al naso spiccano note di erba fresca, accompagnate da sentori di rosmarino e mandorla fresca: sensazioni olfattive che anticipano quanto si percepirà all’assaggio. Al palato si caratterizza per grande struttura e grande eleganza. Ad emergere è soprattutto una raffinatissima componente amara, che ricorda il gusto del carciofo e della mandorla, la quale combinandosi a un piccante piuttosto deciso (che raggiunge l’apice sul finale) dà vita a un olio che sa essere tanto potente quanto equilibrato; un extravergine armonicamente complesso che si sviluppa in una successione di sapori in continuo crescendo.

Per via delle sue caratteristiche “Primo raccolto” è un olio che sa esaltare al meglio i piatti che accompagna. Si sposa alla perfezione con carni rosse grigliate e bollite, zuppe a base di legumi e verdure cotte al vapore. Da provare anche in abbinamento con formaggi, freschi o stagionati, pizze e focacce. Esprime il meglio di sé a crudo.

Il Borro srl - Società agricola
Località Borro
San Giustino Valdarno (Arezzo)
T. 055.972921
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ilborro.it

L'OLIO IN PILLOLE

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Nino Ferreri

Limu - Bagheria (Pa)

1) Coniglio nel bosco

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2023 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search