Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 15 Settembre2021

Conclusa la nona edizione della rassegna nazionale dei formaggi di montagna che, dopo lo stop dell’anno scorso, si è riproposta su due week end.

Gli espositori giunti da tutte le montagne italiane, le attività ricettive e della ristorazione dell’Altopiano esprimono grande soddisfazione per l’alto numero di presenze di visitatori che non ha fatto rimpiangere quello della scorsa edizione. Nonostante la versione “smart” della manifestazione. Nei due “gustosi weekend” tantissimi visitatori hanno potuto assaporare i migliori formaggi di montagna ed altri prodotti d’alta quota come salumi, confetture, erbe e tisane. Le Masterclass, le degustazioni guidate di formaggio e vino, sono state tutte prenotate on line (sold out) prima dell’inizio della manifestazione. Il Bistrot di montagna ha proposto piatti con l’Asiago Dop, i vini della Cantina Zaccagnini, arrosticini di pecora abruzzese e birre di montagna. Ancora in ascesa le quotazioni dell’Asiago Dop stravecchio del Caseificio Pennar, 350 euro al chilo, per le forme invecchiate 12 anni.

(Asiago Dop stravecchio)

Presenti alla manifestazione più di 70 le aziende con i “prodotti della montagna” caseari e non. Tra i banchi d’assaggio e vendita i migliori formaggi d’alpeggio italiani: Asiago Dop Prodotto della Montagna Fresco, Mezzano, Vecchio e Stravecchio, Parmigiano Reggiano prodotto della Montagna, Monte Veronese d’allevo Dop, Tosela, San Toscano, Bagòss, il Nostrano Alpe Vaia, Vezzena, Strachitunt, Caciocavallo d’Agnone, Pecorino scorza nera, Ricotta affumicata, Blue d’Aosta, Stracchino Stagionato, Fontina Dop d’alpeggio, Castelmagno Dop, Stracchino Valligiano, Bitto storico, Tuma di Pecora delle Langhe, Storico ribelle, Formai de Mut dop, Branzi, Toma della Valle di Gressoney, Bleu d'Aoste, Morlacco, Toma piemontese, Raschera d’alpeggio, Testun di pecora, formaggi a caglio vegetale, Fatulì, Saras del fen, Silter (Val Camonica), Formaggi dei Monti Lattari, Tomino del Talucco, il formadi Carulat, formaggio di capra dell’Adamello, Pecorino Sardo, Fiore Sardo dop e tanti altri. Oltre al formaggio sono state presenti altre specialità: mieli di montagna, prodotti dell’apicoltura, piccoli frutti della montagna (more, lamponi), patate di Rotzo, patate di Treschè Conca, La Rossa di Asiago (fragola), salumi di montagna, infusi con erbe naturali, confetture di castagne, liquori con erbe di montagna, piante officinali, tartufi di montagna, biscotti con burro di montagna, dolci con mais e segale di montagna. Da segnalare anche la cosmetica con erbe e fiori di montagna.

Il successo di Made in Malga 2021 vale doppio. E’ stata vinta la scommessa di realizzare un evento in sicurezza con presenze di visitatori importanti. Asiago ed il suo Altopiano si riconferma la sede naturale ed ideale per promuovere e valorizzare i formaggi d’alpeggio. La segreteria organizzativa, in sintonia con l’Amministrazione Comunale di Asiago ed il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago sta già pensando all’edizione di Made in Malga del prossimo anno, dove saranno invitate malghe e caseifici di montagna esteri. Ritornerà il format originale che coinvolgerà tutte le attività commerciali del centro storico. Nei giardini di piazza Carli ritornerà il Salone del Vino di Montagna e da Viticoltura Estrema ed il “Mountain Beer Cup” il Gran Premio delle birre artigianali di montagna con i saloni aperti al pubblico per la degustazione. L’appuntamento è per la 10° edizione, Made in Malga 2022 dal 2 al 4 e dal 9 all'11 settembre '22.

C.d.G. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search