Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

La provocazione

Che sia uno dei terroir del momento non c'è dubbio. E che lo sarà ancora per un po' di tempo anche. Tuttavia sorge qui e là qualche dubbio. Parliamo di Etna un territorio che amiamo ed anche molto a cui dedichiamo risorse ed energie professionali e la pubblicazione di una Guida ai Vini giunta alla seconda edizione (clicca qui se ne vuoi una copia) e siamo già al lavoro per la terza edizione. 

È una delle più antiche e dimenticate denominazioni siciliane. Incontro il 20 maggio alle 11 con i produttori nell'ambito di Vino & Olio. E sarà anche un'occasione per assaggiare...

È una delle più antiche denominazioni di origine controllate in Sicilia. Ma anche una delle più dimenticate. È la Doc Alcamo. Il nome è quella di una cittadina della provincia di Trapani. 

Il patron del locale stellato di Roma descrive gli avventori che tutti vorrebbero: "Già dalla telefonata per prenotare il posto capisci molto. E non guarda i prezzi dei vini che sceglie..."


(Alessandro Pipero)

Cosa fa di un cliente un buon cliente? E cosa un buon ristoratore? E un cuoco? O un pizzaiolo? Comincia oggi una nostra serie di articoli che elencano i dieci punti per riconoscere un buon cliente, un buono chef, un buon sommelier e un buon maître. 

(Matilde Poggi, Leonildo Pieropan e Walter Massa)

di Fabrizio Carrera

Confesso che osservo con grande attenzione il lavoro della Fivi, la Federazione Vignaioli Indipendenti. Mi piace l'idea che sia un sodalizio che da otto anni raggruppa bravi artigiani, tanto appassionati quanto orgogliosi del loro lavoro, determinati e attenti a valorizzare i territori e i vini. 

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

2) Carbonara di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search