Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La Ricetta il 24 Gennaio 2008
di Emanuele Di Bella

     LA RICETTA

churros.jpg
Febbre

catalana  

    LA RICETTA

churros.jpg
Febbre catalana

La febbre prima spagnola, poi catalana non è ancora passata. Tornata in Italia già da un po’, ripercorro nella mia mente ogni scena vissuta a Barcellona. Ad esempio di quella volta che, cercando disperatamente un luogo per pranzare, entrai curiosa in una specie di panificio-bistrot, dove acquistai dei dolci tipici, i churros, poi ho scoperto essere molto diffusi in tutta la penisola iberica. Una specie di dolce nazionale. Sono in sostanza delle frittelle di pasta modellate lunghe, che si mangiano con lo zucchero oppure imbevute nel cioccolato. Friabili e gustose sono la merenda ideale per ogni spagnolo.
Ora, quello che mi ha colpito di queste frittelle dolci, è che somigliano tanto nel sapore ad un dolce tipico nostrano: le sfinge o i sfingi, a seconda di quale zona della Sicilia li produce. Che siano di San Giuseppe, di carnevale o di Natale, queste sono famosissime e fanno indubbiamente parte dei dolci della tradizione.
La domanda sorge spontanea, quindi, non sarà che questi churros sono gli zii alla lontana delle nostre sfinge-i? Provatele e mi direte.


Churros

250 gr di farina
250 ml acqua
30 gr di burro
5 cucchiai di zucchero
½ Stecca di vaniglia
1 uovo
Un pizzico di sale
Olio di semi
Cannella (facoltativa)

In un pentolino versate l’acqua, aggiungete il burro, la vaniglia, il sale, lo zucchero e portate il tutto a ebollizione. Versate il composto in un recipiente ed aggiungete la farina setacciandola. A questo punto avrete una pasta piuttosto dura, aggiungete l’uovo e continuate a girare. Preparate una pentola con olio bollente, ponete il composto dentro una sacca da pasticcere e fate colare riccioli di pasta direttamente dentro l’olio. Fate dorare da entrambi i lati e scolate l’olio in eccesso. Spolverizzatevi lo zucchero e servite.

Per dubbi, consigli e proposte scrivetemi a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Laura Di Trapani

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

2) Genovese di tonno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search