Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 6 del 26/04/2007 il 26 Aprile2007
    L’INCHIESTA

logo_strade.gifDodici "strade" in tutta la Sicilia create per promuovere il territorio attraverso l’enoturismo. Una legge che sta per compiere cinque anni e che ha portato soltanto un milione di euro per realizzare la segnaletica. La Regione: “Va così anche altrove”

Trazzere del vino

Ci sono dodici percorsi, in Sicilia, creati per valorizzare i territori che li circondano, attraverso il vino. Sono attrattive per i visitatori, grazie alle quali gli appassionati di enoturismo potranno conoscere la Sicilia non attraverso le guide o seguendo i percorsi “istituzionali”.
stradavino.jpgSi chiamano Strade del vino ma fino ad oggi, in Sicilia, non esiste neppure un cartello per indicarne la presenza. In realtà, a dirla tutta, qualche cartello c’è ma si tratta di segnaletica sparsa non di un sistema organizzato. Non c’è nulla perché, nonostante la legge regionale che le costituisce ufficialmente risalga al 2002 e il bando per la realizzazione della segnaletica di tre anni più tardi, da un lato, fino a questo momento, dalla Regione non è arrivato nulla, dall’altro le aziende hanno risposto con una certa inerzia.
Giuseppe Bursi, responsabile dell’unità operativa di Vitivinicoltura dell’assessorato regionale all’Agricoltura: “Alcune Strade esistono solo sulla carta, altre hanno una loro storia. Ma così accade anche nel resto d’Italia. In realtà come l’Emilia o il Veneto le cose non vanno troppo diversamente. In Toscana, tanto per fare un esempio “eccellente”, le Strade del vino che funzionano a pieno regime non sono più di quattro o cinque”.
Le Strade create fino ad ora sono dodici, tutte legate a una Doc: la Strada del Cerasuolo di Vittoria: dal Barocco al Liberty; la Strada del Vino Erice Doc; le Strade dei vini dell’Etna; strada del vino di Marsala Terre d’Occidente; Strada e rotte del vino di Messina; Strada del vino Val di Mazara; Strada del vino Terre Sicane; Strada del vino Alcamo Doc; Strada del vino dei Castelli Nisseni; Strada del vino sul percorso della Targa Florio; Strada del vino Monreale Doc; Strada del vino Val di Noto.
Adesso i primi soldi sono disponibili, si tratta di poco più di un milione di euro, esiste un logo (nato grazie a un concorso di idee bandito dall’Istituto regionale della Vite e del vino), la Regione ha inviato le prime lettere ed entro la fine dell’anno lungo i percorsi dovrebbe essere piazzata la segnaletica.
Un primo passo è stato fatto. Ora a chi tocca?



M.V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

3) Ravioli di riso alle erbe selvatiche su zuppa aromatizzata al cocco

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search