Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 63 del 29/05/2008 il 28 Maggio 2008
di Emanuele Di Bella
Occhio alla frutta

L´estate è alle porte e come tutti gli anni, uno dei principali problemi di chi si trascina qualche chilo di troppo, magari dalle feste pasquali, natalizie o dalle ultime scampagnate, si ritrova a ripetere la medesima frase rivolta a se stesso o ad altri: "devo dimagrire". Rotocalchi, trasmissioni radiofoniche e televisive, dedicano ampio spazio al tema della dieta dimagrante che si sa, riguarda la maggioranza della popolazione dei paesi economicamente sviluppati. Sull´argomento la dottoressa Anna Petronio, dietologa, dice subito: "Chi è in sovrappeso sbaglia qualcosa, ma naturalmente non è per tutti la stessa cosa. C´è chi mangia troppi grassi, chi troppi dolci, chi mangia poco ma spesso, chi beve troppi alcolici. Quindi la prima cosa da fare è individuare frutta_app.jpgl´errore che si compie. Molti dicono `faccio la dieta ma non riesco a dimagrire´". Ma se qualcuno si sente a posto con la coscienza se mangia mezzo chilo di verdure lessate in acqua salata, sorbendone magari fino all´ultima goccia il succoso brodino, non avrà concluso un granché perché l´acqua salata produce ritenzione idrica, così chi si illude di essere a dieta mangiando tanta frutta. Soprattutto la frutta estiva infatti, dice la dottoressa Petronio, "è molto dannosa perché molto zuccherina, 500 grammi di frutta sostituiscono un pasto. Immaginiamo quale può essere il risultato se abbiamo mangiato prima anche un piatto di pasta, nella perfetta convinzione di fare la dieta. Per dimagrire occorre ridurre la frutta, eliminare il pane e le cose lievitate. Si possono perdere 3 chili in due settimane se riusciamo a non mangiare neanche una pizza in questo arco di tempo. Ma possiamo tranquillamente non rinunciare a un gelato che sostituisce un pranzo, alternando anche un gusto alla frutta e uno cremoso". E aggiunge: "L´altra cosa importante è anche il pasto serale in cui vanno assunte le proteine, preferibilmente con carni bianche, accompagnate da verdure. In assoluto un cibo da adottare nelle diete è il pesce". Si può bere del vino, si può anche fare un aperitivo alcolico associato a qualche stuzzichino (che riempia appena il pugno della propria mano), l´importante è non eccedere nelle quantità e non saltare mai i pasti, tranne che non aspiriamo a fare i lottatori di sumo che digiunano tutto il giorno per strafogarsi poi di cibo alla sera, raggiungendo i pesanti risultati che tutti conosciamo.


Aurora Rainieri

 

Occhio alla frutta

L´estate è alle porte e come tutti gli anni, uno dei principali problemi di chi si trascina qualche chilo di troppo, magari dalle feste pasquali, natalizie o dalle ultime scampagnate, si ritrova a ripetere la medesima frase rivolta a se stesso o ad altri: "devo dimagrire". Rotocalchi, trasmissioni radiofoniche e televisive, dedicano ampio spazio al tema della dieta dimagrante che si sa, riguarda la maggioranza della popolazione dei paesi economicamente sviluppati. Sull´argomento la dottoressa Anna Petronio, dietologa, dice subito: "Chi è in sovrappeso sbaglia qualcosa, ma naturalmente non è per tutti la stessa cosa. C´è chi mangia troppi grassi, chi troppi dolci, chi mangia poco ma spesso, chi beve troppi alcolici. Quindi la prima cosa da fare è individuare frutta_app.jpgl´errore che si compie. Molti dicono `faccio la dieta ma non riesco a dimagrire´". Ma se qualcuno si sente a posto con la coscienza se mangia mezzo chilo di verdure lessate in acqua salata, sorbendone magari fino all´ultima goccia il succoso brodino, non avrà concluso un granché perché l´acqua salata produce ritenzione idrica, così chi si illude di essere a dieta mangiando tanta frutta. Soprattutto la frutta estiva infatti, dice la dottoressa Petronio, "è molto dannosa perché molto zuccherina, 500 grammi di frutta sostituiscono un pasto. Immaginiamo quale può essere il risultato se abbiamo mangiato prima anche un piatto di pasta, nella perfetta convinzione di fare la dieta. Per dimagrire occorre ridurre la frutta, eliminare il pane e le cose lievitate. Si possono perdere 3 chili in due settimane se riusciamo a non mangiare neanche una pizza in questo arco di tempo. Ma possiamo tranquillamente non rinunciare a un gelato che sostituisce un pranzo, alternando anche un gusto alla frutta e uno cremoso". E aggiunge: "L´altra cosa importante è anche il pasto serale in cui vanno assunte le proteine, preferibilmente con carni bianche, accompagnate da verdure. In assoluto un cibo da adottare nelle diete è il pesce". Si può bere del vino, si può anche fare un aperitivo alcolico associato a qualche stuzzichino (che riempia appena il pugno della propria mano), l´importante è non eccedere nelle quantità e non saltare mai i pasti, tranne che non aspiriamo a fare i lottatori di sumo che digiunano tutto il giorno per strafogarsi poi di cibo alla sera, raggiungendo i pesanti risultati che tutti conosciamo.


Aurora Rainieri

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search