Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Numero 86 del 06/11/2008 il 06 Novembre 2008
di

QUI MILANO

In pieno centro il forno della famiglia Luini, che propone alcuni dei prodotti tipici pugliesi. Tra questi anche la focaccia con patate

Panzerotto in
pausa pranzo

Stanchi del solito panino in pausa pranzo? Beh, un’alternativa ci sarebbe: fare un salto nel forno storico milanese e farsi catapultare nei tipici sapori pugliesi con il famoso “panzerotto”. Nel 1949, nel cuore di Milano, infatti, la signora Giuseppina Luini che si era trasferita qui dalla Puglia con la sua famiglia, rileva il forno di via S. Radegonda 16, già attivo dal 1888.

Ed è proprio all’interno di questo storico locale che incomincia la sua attività: all’inizio la produzione si concentrava principalmente sul pane, rifornendo i principali ristoranti e alberghi del centro, ma a poco a poco, vista la sempre maggiore richiesta anche dei milanesi doc, si cominciarono a sfornare i prodotti tradizionali della sua terra. Finchè un giorno, trascrivendo le ricette tramandate da suo nonno, trovò quella dei panzerotti. E fu un successo. All’inizio un po’ scettici, ma sempre di più buon gustai della cucina meridionale, i milanesi ne fecero una tappa obbligata per i loro break e “colazioni” after work.
Il locale è molto piccolo e privo di seggiole e sgabelli: quindi, preparatevi a mangiare per le “stradicciole” e per le piazzette caratteristiche del centro. E così file interminabili di studenti, bancari, musicisti e quant’altri inondano la caratteristica vietta alle spalle del Duomo per assaporare il panzerotto più famoso della città, fritto o al forno: quindi armatevi di tanta pazienza e aspettate il turno, anche se, grazie alla solerzia di chi ci lavora, il tempo di attesa non è tantissimo. Si può gustare in vari modi: mozzarella e pomodoro, ricotta e spinaci, mozzarella e salame piccante; il panzerotto più richiesto rimane quello classico, ripieno di mozzarella e pomodoro e rigorosamente fritto.
La ricetta dell'impasto dei panzerotti è un segreto di famiglia, custodito gelosamente dal figlio della signora Giuseppina, Luigi, e dalle nipoti Emanuela e Cristina: proprio a questo carattere familiare si deve la ragione della longevità e del successo della storica attività Luini, oltre che alla qualità e alla freschezza degli ingredienti e alla cura nella lavorazione (dalla lievitazione alla frittura). Tutti i panzerotti sono rigorosamente prodotti al momento ed è per questo motivo che sono sempre caldi, fumanti e croccanti.
Degna alternativa al panzerotto è la focaccia pugliese, fatta con patate e farina che la rendono molto morbida, e da saporiti pomodorini del Sud. Oltre ai panzerotti, Luini è specializzato nella produzione di altri prodotti pugliesi: un dolce che Luigi consiglia di assaggiare è il panzerotto dolce, ripieno di fichi, noci e cacao o di frutti di bosco e crema e avvolto in deliziosa pasta frolla e completato da una spolverata di zucchero a velo. Rimanendo nella tradizione, si possono trovare durante tutto l'anno, le carteddate, un dolce tipicamente natalizio: sfoglie sottili di pasta arrotolate a rosetta, immerse in miele e vin cotto. E per finire pane di varie qualità: oltre a quello pugliese, quello alle noci, all’uvetta, alla zucca, ai cereali, al latte.

Web site: www.luini.it; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Orario di apertura: Lunedì 10-15 / Da Martedì a Sabato 10-20.
Nel periodo natalizio aperto anche la domenica.
Chiusura Estiva nel mese di Agosto.
 

Rita Vecchio


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search