Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Domenico Minoia

Domenico Minoia
Ristorante da Domenico
Cavallino-Treporti VE

Ingredienti per 10 persone
½ litro di Panna fresca.
5 albumi.
100 g. di zucchero semolato.
50 g. di Acqua.
50 g. di sciroppo di menta o 10 g. di estratto di menta.
100 g. di cioccolato maracaibo 72% Felchlin tritato.

Salsa al cioccolato
150 g. di cacao in polvere;
350 g. di zucchero semolato;
1 litro d’acqua.

Per la guarnizione
frutta fresca mista: Lampone, pesca, alcachengi, fragola e un ciuffetto di menta fresco.
50 g. di salsa al cioccolato.

Procedimento
Montare gli albumi.
A parte cucinare acqua e zucchero fino a 121 gradi. A temperatura raggiunta versare sugli Albumi montati e continuare a montare fino al raffreddamento.
Sciogliere il cioccolato in microonde;
Montare non troppo la panna fresca;
Unire agli albumi, il cioccolato sciolto, lo sciroppo di menta, poi la panna montata ed infine il cioccolato tritato. Mescolare molto bene.
Sporzionare in stampini monoporzione e mettere in frigo per almeno 4 ore.
Salsa al cioccolato: in un pentolino  mettere 150 g. di cacao in polvere, 350 g. di zucchero e 1 litro d’acqua. Mescolare e portare ad ebollizione e far bollire per 30 minuti mescolando. Raffreddare.
Prima di servire: sformare, decorare con la frutta fresca e guarnire con la salsa di cioccolato.

Domenico Minoia
Ristorante da Domenico
Cavallino-Treporti VE

Ingredienti per 4 persone
4 Mormore da 300 / 350 g. cad.
100 g. di riso nero venere.
1 Cipolla
1 Carota
1 gamba di Sedano
5 Pepe in grani
1 Zucchina
1 Patata
Prezzemolo fresco tritato
Sale e Pepe q.b.
30 g. Burro
30 g. Farina 00
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Vino bianco 50 g
 
Procedimento 
1) Sfilettare le mormore  eliminando le lische centrali;
Preparare a parte il fumetto di pesce con le lische, 1/2 carota, 1 gamba di sedano, 1 cipolla, pepe nero in grani.
Fare bollire il riso in un pentolino fino a cottura e scolarlo.
½ riso farlo asciugare in forno a 80 / 90 gradi fino a quando si essica, poi  lasciarlo raffreddare e successivamente frullarlo sottile.
Stendere i filetti di mormora su di una placca precedentemente oliata, coprirli con la polvere di riso nero, condire con sale e pepe ed un filino d’olio d’oliva.
Scavare a palline ½ carota, 1 patata e 1 zucchina, sbollentarle ed infine saltarle in padella con un goccino d’olio.
Per la salsa al vino bianco fare sciogliere i 30 g. di Burro in una padella, aggiungere la farina, versare il vino bianco, fare evaporare bene ed aggiungere ½ del fumetto di pesce precedentemente preparato.
Far bollire per 3 minuti.
Mettere in forno i filetti di mormora a 190 g. per 4 minuti. Sfornarli e impiattarli aggiungendo le palline di verdura. Con il restante riso cotto fare una chenellee posizionarla vicino al filetto aggiungere poi un po’ di salsa al vino bianco, un po’ di prezzemolo tritato ed infine un filo d’olio. Servire.

Domenico Minoia
Ristorante da Domenico
Cavallino-Treporti VE

Ingredienti per quattro persone
300 g. di riso vialone nano;
500 g. di scampi freschi interi;
200 g. di Asparagi verdi del Cavallino;
Olio extravergine d’oliva;
Pepe e sale e q.b.
100 g. vino bianco.
Carota, sedano e cipolla per il brodo;
1 litro di acqua;
prezzemolo q.b.
 
Procedimento
Pulire gli Scampi mettendo da parte le teste;
in una casseruola fare rosolare con un po’ di olio extravergine d’Oliva le teste degli Scampi poi sfumate con un po’ di vino bianco e coprire con 1 litro d’acqua, aggiungendo il sedano, la carota e la cipolla e fare bollire per 20 minuti.
In un’altra casseruola fare rosolare uno spicchio d’aglio con dell’olio extra vergine d’oliva, toglier lo spicchio d’aglio , versare il riso.  Tostare il riso per circa 3 minuti, poi sfumare con il restante vino bianco;
Aggiungere gli Asparagi lavati e tagliati a pezzetti;
coprire il riso con il brodo di Scampi e mescolarlo il meno possibile.
Quasi a fine cottura aggiungere gli Scampi puliti;
Togliere dal fuoco, mantecare con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, aggiustare di pepe e sale;
una volta impiattato, aggiungere come guarnizione 3 punte di asparagi con 3 scampi interi cotti a vapore, un filo di olio e servire.

Domenico Minoia
Risorante da Domenico
Cavallino-Treporti VE

Ingredienti per quattro persone
2 Astici Blu da 700/800 grammi cad.
1 Carota;
½ Peperone giallo;
4 Ravanelli;
1 Cipolla di Tropea;
1 cuore di Sedano bianco;
16 Pomodorini gialli;
40 gr. Germogli di Porro;
4 Fiori eduli misti;
ristretto di aceto balsamico q.b.;
Olio extravergine d’Oliva q.b.;
Sale e pepe q.b.;
 
Procedimento
Cuocere a vapore i due Astici vivi per 15/17 minuti a 100 gradi e poi raffreddare immediatamente in acqua e ghiaccio.
Tagliare a bastoncini fini tutte le verdure.
Pulire l’Astice e tagliarlo a rondelle.
Condire con pepe e sale, Olio e ristretto di balsamico sia l’Astice che le verdure.
Mettere al centro del piatto le verdure e poi adagiarci sopra l’Astice a rondelle ed infine i germogli di Porro.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search