Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Luca Cannizzaro

Battuto di gambero rosso con bufala,
cetriolo, pesca rossa e grue di cacao

Luca Cannizzaro
Ristorante La Sirenetta
Modica (Rg)


Ingredienti per 4 porzioni
n° 5 gamberoni rossi freschissimi
20 gr. cetriolo
20 gr. pesca rossa
20 gr. mozzarella di bufala
10 gr. grue di cacao
Olio extravergine di moresca e verdese
Soffi di sale di Mothia, prezzemolo riccio, basilico rosso

Procedimento
Privare i gamberi del carapace e del nervetto ed adagiarlo su un piatto, coprire con un foglio di pellicola e batterli in modo sottile ed uniforme con un batticarne.
Ricavare una dadolata con il cetriolo, la pesca e la mozzarella di bufala, condire leggermente con un filo d’olio e un pizzico di sale.
Condire il battuto di gamberi con un filo d’olio il sale, il gruè di cacao e la dadolata e decorare con il prezzemolo riccio e il basilico rosso. Servire.

Cordon bleu di spatola al lardo toscano
e provola affumicata

Luca Cannizzaro
Ristorante "La Sirenetta"
Modica (Rg)

Ingredienti per 4 porzioni
filetti di spatola n° 2
provola affumicata gr.200
latte gr 200
farina 00 gr. 20
burro gr. 20
lardo toscano gr. 40
pomoro confit gr 30
purea di melanzane gr.20
uova n°2
pangrattato gr.100
sale, pepe,olio per friggere

Procedimento
preparare la besciamella usando il burro,la farina oo, il latte e un pizzico di sale, appena comincia ad addensare aggiungere la provola affumicata tagliata a cubetti e continuare a cuocere finche si sciolga e diventi un composto omogeneo. Far raffreddare.
Dai filetti di spatola ricavare otto tranci uguali, regolare di sale e pepe.
Accoppiare i tranci di spatola in due e farcire con uno strato di fonduta alla provola e lardo toscano tagliato sottile, compattare bene e panarli passandoli nell’uovo e pangrattato.
Riscaldare l’olio a 160° C e friggere i cordon bleu appena ottenuti per circa 2/3 minuti finche diventino ben dorati e croccanti, asciugare l’olio superfluo e salare leggermente.
Servire il cordon bleu tagliato in due su un misto di insalatine colorare e sistemare una quenelle di pomodoro confit e purea di melanzana.

Creste di gallo alle tenerezze
con scampi e vongole
su crema di fiori di zucca

Luca Cannizzaro
Ristornate La Sirenetta
Modica (Rg)

Ingredienti per 4 porzioni
creste di gallo alle tenerezze n°12
 100 gr. di semola rimacinata
 100 gr. Di farina oo
 2 uova
 1 mazzo di tenerezze fresche
 Sale, olio, pepe
scampi freschi n°12
vongole veraci n°12
fiori di zucca n°20
pomodoro confit 40 gr.

Procedimento
per le creste di gallo alle tenerezze
Impastare la semola, la farina oo e le uova fin ad ottenere un impasto liscio e lasciar riposare circa mezz’ora, nel frattempo far lessare le tenerezze, appena cotte raffreddare e strizzare bene l’acqua assorbita durante la cottura. Tritare al coltello e condire con sale e un filo d’olio.   
Confezionare le creste di gallo.

Per la crema di fiori di zucca
far rosolare a fuoco dolce i fiori di zucca regolare di sale e pepe e aggiungere appena un po’ d’acqua man mano che necessita fino a completare la cottura. Frullare per ottenere un crema fine.

Rosolare con un filo d’olio gli scampi e le vongole veraci regolare di sale e pepe, tenere in caldo.
Comporre il piatto mettendo sul fondo la crema di fiori di zucca e del pomodoro confit sul quale andranno adagiate le creste di gallo lesse e completare alternando gli scampi e le vongole. Servire decorando con qualche erbetta aromatica.

Baccalà e fiori di zucca in tempura

Luca Cannizzaro
Ristorante "La Sirenetta"
Modica (Rg)
 


Ingredienti per 4 porzioni
fiori di zucca in tempura
baccalà dissalato 300 gr
fiori di zucca n° 8
patate lesse 200 gr
olio, aglio, sale, peperoncino, prezzemolo

Pastella per tempura
Acqua frizzante fredda
Farina per tempura
Olio per friggere

Zuppa fredda di pomodoro
pomodori rossi n°4
olio, sale, origano e basilico

baccalà n° 4 tranci da 100 gr.

Procedimento
Rosolare il baccalà con olio e aglio, regolare di sale e peperoncino, aggiungere le patate lesse e frullare il tutto.
Prepare la pastelle miscelando alla farina l’acqua fino ad ottenere un composto non troppo fluido.
Cuocere il baccalà coperto di olio extravergine a 80°C, in un tegame stretto e alto per otto minuti circa.
Passare al passaverdure i pomodori, setacciare il succo e condire con il resto degli ingredienti.
Farcire i fiori di zucca con il composto preparato prima, passare nelle pastella e friggere.
Comporre il piatto adagiando i due fiori di zucca fritti ed il trancio di baccalà asciugato ed accompagnare con una salsiera con la zuppa  fredda di pomodoro.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search