Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vini e territori il 06 Luglio2022

di Manuela Zanni

Il Consorzio di tutela vini Doc Sicilia, di concerto con la Fondazione SOStain Sicilia è stato il motore dell’iniziativa Discovery Grillo con la quale ha ribadito il proprio impegno per una viticoltura sostenibile.

Noi abbiamo degustato alcune tra le migliori etichette isolane di Grillo e vi diciamo quali sono (secondo noi) le più rappresentative. Secondo quanto evidenziato dal Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia La vendemmia 2021 di Grillo ha prodotto 21.126.895 milioni di bottiglie di Grillo Sicilia DOC, +26 % rispetto ai 16.707.274 del 2020 ne parlavamo in questo articolo). 
“I risultati complessivi del Grillo nel 2021 - commenta Antonio Rallo, presidente del Consorzio Vini Doc Sicilia - sono più che soddisfacenti. Il Grillo si distingue tra le oltre 70 varietà autoctone della regione e si distingue sicuramente tra i vitigni che hanno conosciuto maggiore crescita negli ultimi anni, in virtù di caratteristiche qualitative e di versatilità uniche: per profumi, struttura e vivacità. Sia sui mercati nazionali che su quelli internazionali possiamo definirlo un vero e proprio caso di successo”.

Sebbene con espressioni diverse, il Grillo ha regalato in ogni area dell’isola una versione di sé riconducibile alle sue caratteristiche varietali e che, come conviene a un fenotipo nato e cresciuto in Sicilia, è in grado di creare in ogni contesto un’interessante sinergia. Il Grillo è il vitigno a bacca bianca, tra le Doc isolane, più rappresentativo. Nasce dall’incrocio creato dal barone Antonio Mendola di Favara in provincia di Agrigento nel 1874 tra catarratto bianco e zibibbo per dar vita ad un nuovo vitigno che si adattasse perfettamente alla vinificazione dando al Marsala una componente aromatica maggiore. Dal 2004 ad oggi vi è stato un vero e proprio boom che ha portato una crescita esponenziale della superficie vitata che, mentre nel 2003 era di 2.300 ettari, nel 2020 arriva a ben 8.450 ettari vitati. Esiste nel grillo una distinzione tra il Biotipo A compatto ed il Biotipo B spargolo dal quadro aromatico variabile in base alla zona e ai metodi di allevamento, vinificazione e affinamento. Ed ecco dieci etichette di Grillo tra le più rappresentative della Doc Sicilia.

Baglio del Cristo di Campobello Laluci 2020
Naso floreale con note di pera Williams e mela Smith. Sorso armonico e aggraziato con qualche punta acida.

Casa Grazia Zahara Grillo 2020
Naso floreale con spiccati sentori di frutta, spezie ed erbe mediterranee. Sorso pieno vivido e fresco sorretto da una buona spalla acida.

Cva Fileno 2020
Naso intenso di fiori bianchi e frutta fresca. Sorso fresco e fragrante con finale erbaceo lungo e persistente.

Alessandro di Camporeale Grillo Vigna di Mandranova 2020
Naso delicato di fiori bianchi con sentori erbacei e agrumati. Sorso pieno e fresco che avvolge il palato con frutta a polpa bianca come pera e pesca. Finale lungo e persistente.

Cusumano Sharmis 2020
Naso floreale con spiccate note di erbe mediterranee. Sorso fresco e pieno dalla buona persistenza.

Feudo Disisa Grillo 2020
Naso ricco e pieno di fiori e frutti a polpa bianca. Il sorso è sorretto da una buona acidità che ne garantisce la longevità.

Fondo Antico Grillo Parlante 2020
Naso intenso di frutti e fiori bianchi con sorso estremamente fresco dalla grande piacevolezza e persistenza palatale.

Fina Che Brilla 2020
Naso floreale dal bel frutto pieno a polpa bianca, sorso succoso e sapido sorretto da una buona acidità.

Gorghi Tondi Coste a Preola 2020
Al naso pera Williams e mela Smirth. In bocca sorso fresco e sapido dalla grande armonia e persistenza.

Tenute Orestiadi Grillo 2020
Bel naso carico di proposte olfattive intereressanti che spaziano dai sentori floreali vividi e intensi a qualche lieve spinta agrumata.Sorso fresco, vivace e persistente.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search