Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 22 Luglio2021
Marco Reitano

di Michele Pizzillo

Cos’è il “casual food”? E’ una tendenza che sta valorizzando una proposta di cucina e convivialità da condividere con le persone che ci fanno stare bene, accessibile e democratica, che mette insieme la convenienza e l’informalità del “fast food” alla qualità delle cucine più raffinate.

Lo dicono gli esperti di Birra Moretti: una tendenza che coinvolge anche la sfera della cucina di casa, quella essenziale e semplice, che parla di comfort food e dei piatti di famiglia che ricordano l’infanzia: dalla pasta al forno alle polpette alla carbonara. E, così, con l’arrivo dell’estate, Birra Moretti ha coinvolto Marco Reitano - chef sommelier del ristorante La Pergola del Rome Cavalieri (3 stelle Michelin) e Presidente dell’associazione “Noi di Sala” - per dare vita a 10 abbinamenti con cui trascorrere i momenti migliori in compagnia delle persone con cui sicuramente si sta bene, tra ricette “casual” dallo stile contemporaneo e le proprie birre. Proposte adatte ad ogni occasione di consumo: dall’aperitivo alla cena, dal brunch alla pausa lavoro fino al pranzo. Tra le 10 proposte contemporanee, elaborate da Marco Reitano, troviamo piatti che spaziano dal comfort food allo street food, dall’etnico all’asporto. E, quindi, a partire dagli “arrosticini”, immancabili nelle grigliate a casa tra amici, proposti in abbinamento a Birra Moretti Ricetta Originale e proseguire col “Poke”, rivisitato all’italiana, che si sposa perfettamente alla nuova Birra Moretti filtrata a freddo; dal tagliere di affettati con focacce con la riproposta di Birra Moretti Originale al cono fritto misto con la già citata Filtrata a freddo ottima anche con il sushi misto; dalla piadina con squacquerone e rucola e la Birra Moretti Zero al mini burgher con la Birra Moretti Baffo d’oro; dal burrito all’italiana e Birra Moretti La Rossa all’avocado toast con Birra Moretti La Bianca e, infine, l’Arancino al ragù e la Ipa, tra i più riusciti abbinamenti per questa popolare ricetta della tradizione siciliana.

Il ritorno all’essenzialità, ai sapori autentici e alla condivisione è una tendenza molto interessate. Secondo una ricerca Bva Doxa–Birra Moretti, mangiare e bere in buona compagnia è tra le cose che fanno sentire gli italiani meglio con sé stessi. Tra i cibi del “casual food” che regalano questa sensazione di benessere ci sono, al primo posto la ricetta di famiglia che ricorda l’infanzia (57%), seguita da un must come la pizza (56%) e dal dolce (28%). Successivamente trova spazio un piatto di street food (19%) - come l’arancino, la tiella, la piadina e il supplì - e il cibo da asporto (16%) la cui richiesta, soprattutto in versione un po’ più raffinata, è esplosa negli ultimi mesi. Proposte che trovano un perfetto completamento nella birra, bevanda simbolo del casual food. In concomitanza con le riaperture dei locali, tra le più apprezzate per l’aperitivo dai nostri connazionali troviamo le birre chiare italiane (41%), le birre artigianali (37%), le birre chiare internazionali (21%).

Da queste considerazioni nasce l’iniziativa di Birra Moretti di riportare l’attenzione sul valore dello stare insieme e sull’importanza di coniugare il buon bere con il cibo, tipico dello stile di vita mediterraneo e italiano. Buona compagnia e convivialità sono, d’altronde, i valori nei quali si riconosce la birra che ha saputo evolvere, innovare e rinnovare, nel 2021, il suo posizionamento: “Birra Moretti, in buona compagnia così come siamo”. Un messaggio chiaro e cristallino, proprio come la nuova nata, la birra Filtrata a Freddo, che rappresenta al meglio i valori di familiarità, brio e naturalezza propri del brand. Poi c’è il “casual eating” che, però, deve essere elegante ma non troppo, veloce e accessibile a tutti oltre ad avere come connotato la rapidità di consumo, un format originale e riconoscibile: mangiare bene, rilassarsi nel poco tempo che si ha a disposizione, sentirsi bene, trovare la giusta atmosfera, spendere il giusto prezzo se si mangia fuoricasa o si acquista da asporto. Un trend che riguarda principalmente un pubblico metropolitano e che unisce anche target diversi come millennials e generazione Z, che pur avendo poco tempo a disposizione non vogliono scendere a compromessi sulla qualità dei piatti. Una tendenza, quella del “casual eating” che mette insieme diverse anime culinarie che sono protagoniste nel nostro Paese: dallo street food al comfort food fino al delivery e all’etnico che si stanno affermando in questi anni. Basti pensare che oggi in Italia si contano quasi 3.000 imprese di street food, in aumento del 49% negli ultimi 5 anni. Allo stesso tempo la consegna a domicilio, agevolata dalla diffusione delle app e dalla digitalizzazione è in costante crescita: è il primo comparto delle vendite alimentari online una crescita del 56% rispetto al 2018. Infine, durante la Pandemia il comfort food è aumentato addirittura del 60%.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search