Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 02 Gennaio2022
Luca Gulino

E' durata appena un anno la collaborazione tra lo chef di 28 anni Luca Gulino e Mauro Malandrino, patron di Villa Carlotta a Ragusa.

Gulino era diventato head chef del ristorante della villa, La Fenice, che quest'anno ha anche perso la stella Michelin che aveva conquistato nel 2009. I bene informati dicono che la separazione non sia dovuta alla perdita della stella. Anzi raccontano di una separazione consensuale decisa qualche tempo fa e ufficilizzata con l'ultimo servizio dello chef Gulino il 31 dicembre scorso. Lo chef racconta di aver ricevuto già alcune proposte, anche siciliane. E lui vorrebbe proprio rimanere in Sicilia, dopo 10 anni di lavoro all'estero tra il ristorante La Rôtisserie, una stella Michelin, dell’hotel Storchen di Zurigo con lo chef Stefan Jäckel, poi a Stoccolma nella cucina del tristellato Frantzén con Björn Frantzén e ancora a Zurigo al The Dolder Grand, due stelle Michelin, chef Heiko Nieder. Ora ha deciso di lasciare Ragusa, sperando di rimnere nella sua Isola, "ma non rifiuterei di certo un lavoro all'estero", dice. Sempre i soliti beneinformati raccontano che in realtà la famiglia Malandrino voglia dedicarsi anima e corpo alla nuova Steak house da poco perta e "chiudere" definitivamente con il ristorante gourmet. Ma la conferma non c'è. E lo stesso Mauro Malndrino, contattato più volte, non ha mai risposto né alle nostre telefonate, né ai nostri messaggi. Vedremo...

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Bufi

La Gattabuia

Matera

3) Barbabietola al cartoccio

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search