Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Contributors

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone
Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri
Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri
Enzo Raneri

Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione
eventi
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa bevo il 11 Agosto 2020
di Giorgio Vaiana
Andrea Franchetti

 

di Irene Marcianò

La novità in casa Franchetti è il primo Cru in bianco nato sull’Etna, Chardonnay in purezza proveniente da una piccola particella di vigneto di soli 0,5 ettari disposto su piccole terrazze, in contrada Passochianche tra gli 870 e 950 metri sul livello del mare.

Passopisciaro, realtà vitivinicola ormai iconica, è giunta negli anni 2000 sulle pendici dell’Etna. Qui Andrea Franchetti, fondatore dell’azienda, intuì il potenziale dei singoli terroir composti da colate laviche distinte e ad introdurre e promuove il concetto dei vini di Contrada. Questo sulle pendici del Monte Etna è uno dei due importanti progetti portati avanti da Andrea Franchetti, che ha avuto inizio con il recupero di vecchi vigneti abbandonati sulle terrazze secolari del più grande vulcano attivo d’Europa. Il primo progetto, invece, nacque dal nulla a Tenuta di Trinoro, nell’estremo sud della Toscana, in una zona boschiva costituita da campi abbandonati. Due progetti molto diversi fra loro per la diversità del terroir e per i vini prodotti che molto bene esprimono le caratteristiche, le specificità ed il potenziale di ciascun territorio.

Contrada PC 2018 nasce, dopo anni di intenso studio, una viticoltura di precisione e tanta esperienza nella coltivazione di Chardonnay, con l’intento di esprimere appieno il carattere e l’espressione di quelle parcelle che nel tempo hanno dimostrato carattere e personalità. Le uve provengono da un piccolo appezzamento di terreno tra Guardiola e Passochiache, tra gli 870 e 950 metri di altitudine, sul versante nord dell’Etna. La vendemmia avviene rigorosamente a mano, nelle prime settimane di settembre e il processo di fermentazione avviene in botti da 20 ettolitri. Dopo 6 mesi di affinamento sulle fecce fini per valorizzare il suo potenziale, viene poi imbottigliato secondo le fasi lunari. Una piccola produzione che conta soltanto 2660 bottiglie.

Nel calice si presenta di colore giallo paglierino, con riflessi dorati. Ha un naso pulito, elegante e variegato di matrice floreale. Emergono anche profumi di susina gialla, leggera crosta di pane e un cenno resinoso accompagnato da una nota burrosa. Il sorso è pieno, molto fresco e sapido. Grande progressione al palato e lunghezza notevole. Chiara appare l’impostazione verticale da Chardonnay di Montagna.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search