Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 27 Settembre2021
Sandra Ciciriello

di Gianluca Rossetti

Nel settembre 2019 apre in Corso Colombo 6 a Milano, 142 Restaurant.

È il nuovo ristorante di Sandra Ciciriello, grande nome del panorama gastronomico milanese, fondatrice e per anni socia del ristorante stellato “Alice”, che ha deciso di lanciarsi in una nuova e impegnativa sfida nel capoluogo lombardo. I compagni di viaggio, si sa, sono sempre importanti, da soli non si fa mai niente e Sandra lo sa, per questo ad accogliere i clienti troviamo il patron chef campano Nello Barbieri, la sous chef Chiara Orrù e il pastry chef ternano Alessandro Montanari, anche loro reduci da altre grandi esperienze stellate.

Il significato di 142 si svela leggendolo all’inglese: one-fo(u)r-two, “uno per due”. Il nome racchiude infatti l’invito alla condivisione del cibo e degli affetti nei quattro diversi momenti della giornata. Da 142 si può infatti fare colazione, pranzare, prendere un aperitivo o cenare. “Creatività, tradizione e qualità”, questo è il motto della cucina, ma anche della sala di 142. Una grande ricerca della materia prima, pochi ingredienti e tanto gusto, il tutto accompagnato dalla grande esperienza di Sandra Ciciriello, che in sala orchestra magistralmente il suo gruppo per garantire la massima accoglienza ai clienti del ristorante. Professionalità informale, queste due parole insieme sono il grande segreto della manager. Il valore aggiunto lo dà lei con la sua grande conoscenza di tutto ciò che è l’enogastronomia, riuscendo a trasmetterlo ai commensali senza eccessivi fronzoli ma con grande simpatia e naturalezza. Non è forse questo il segreto dello star bene?

(Omaggio a Lucio Fontana)

Il piatto “Omaggio a Lucio Fontana” ne è un chiarissimo esempio, delle acciughe che mai così buone ne avevamo assaggiate, frutto di una grande ricerca e di rapporti privilegiati con fornitori con cui Sandra lavora da anni, che si declinano in un piatto-arte che è sì semplice, ma altrettanto complesso; proprio come il taglio della tela del sopracitato artista. Completa l’opera il burro griffato 142 in perfetto stile Milanese. Questo ristorante però, oltre ad una grande sala, è anche grande cucina: il piatto più buono che assaggiamo è sicuramente “Oro mio”, uno spaghetto che di ingredienti ne ha due: burro e bottarga. Un’esplosione marina, salina, ma allo stesso tempo elegante e delicato. La bottarga che accompagna le note lattiche del burro, e una lieve acidità rendono questo piatto un grande classico da ricordare. Tradizione e qualità, proprio quello che vi abbiamo detto prima. Da menzionare anche i dolci interattivi proposti da Alessandro Montanari, che sdogana la classica idea di dessert facendo giocare il commensale, come nel più classico dei piatti: il tiramisu. Non vi diciamo niente, andatelo a provare.

(Oro mio)

Un altro, ultimo servizio da menzionare è “142 a casa tua”, un nuovo progetto nato per esigenza nel marzo 2020 per affrontare l’emergenza sanitaria, ma che adesso è diventato un grande marchio di fabbrica del ristorante. Oggi è ormai infatti punto focale per l’estensione dell’esperienza gastronomica con piatti “al pass” già pronti per essere gustati e altri da comporre. Per alcuni piatti infatti gli chef Nello e Chiara hanno realizzato dei kit e dei tutorial sul profilo Instagram per ricostruire tutto il gusto, la ricercatezza e la tradizione di 142 anche a casa, in una chiave interattiva, ma anche facile e divertente. 

142 restaurant
Corso Cristoforo Colombo, 6 - Milano
T. 02 47758490
www.142.restaurant
Chiuso: lunedì
Ferie: variabili
Carte di credito: tutte
Parcheggio: no

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search