Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il caso il 18 Novembre 2011
di Redazione

Il commissario dello Stato, Carmelo Aronica, ha impugnato buona parte degli articoli del disegno di legge su agricoltura, pesca, artigianato, cooperazione e commercio che qualche giorno fa ha approvato la Regione Sicilia.

Tra questi anche l’articolo 14 relativo alla vendemmia verde che regolamenta un contributo di risarcimento alle imprese vinicole siciliane, quali le cantine sociali, danneggiate dal mancato conferimento dell’uva a seguito dell’adesione dei conferitori alla misura Ocm vino. Risarcimento nell’ordine di 250 euro per ettaro sottoposto a vendemmia verde (art.14 comma1).

La censura di costituzionalità si riferisce alla copertura. Il disegno di legge infatti prevede l’utilizzo di fondi risparmiati, sempre destinati al vitivinicolo, secondo quanto previsto dalla legge del 2005 (modifica dell’art. 4 della L.R. 19/2005). L'impasse contabile sta proprio qui. Queste risorse, come ha rilevato il commissario, sono infatti inutilizzabili poiché in parte impiegate e in parte impegnate per costituire economie di spese inserite nel bilancio regionale nell’anno 2006.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search