Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Contributors

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone
Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri
Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri
Enzo Raneri

Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione
eventi
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il prodotto il 07 Agosto 2020
di Giorgio Vaiana

di Maristella Vita

Secondo la Consulta del vino di Coldiretti Veneto non poteva esserci anno migliore per partire con il Rosè.

Perché? Grazie alle ottimali condizioni meteo-climatiche fin qui registrate, a parte le aree colpite da grandinate - è stato detto ieri alla presentazione del Report di Veneto Agricoltura - si prevede in provincia di Treviso, una vendemmia con buona qualità uve. L’indiscrezione, o la notizia, è che la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, quindi l’ufficializzazione del Prosecco rosa, avverrà il 12 o l’addirittura l’11 agosto. Così indicano i rumor che circolavano ieri nel trevigiano. “Siamo davvero in trepida attesa, conferma il presidente del Consorzio Prosecco Doc, Stefano Zanette, perché questa novità segnerà in positivo l’annata colpita dal Covid”. Una vendemmia 2020 che si presenta al meglio, come ribadito dagli esperti di Veneto Agricoltura che proprio ieri hanno presentato le previsioni vendemmiali, evento alla 46esima edizione, segnalando che in regione si staccheranno grappoli bianchi e rossi per circa 13milioni di quintali, poco sopra la produzione 2019. “E il Prosecco gioca la sua sfida vincente con tutti i numeri a favore” sottolinea Coldiretti. Quindi, i 24mila ettari a Prosecco Doc potrebbero fruttare 4 milioni e 50 mila ettolitri, contro i 3 milioni e 900 del 2019. “Il potenziale di consumo - ricorda il Direttore del Consorzio Luca Giavi - è di circa 3 milioni e 650 mila ettolitri; 600 mila saranno stoccati a riserva”.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search