Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il progetto il 23 Giugno2013

È l'e-commerce community che ha tracciato un nuovo solco nell'acquisto in rete.

E adesso, a 5 mesi dal suo lancio, arrivano i primi dati. Grassroots Market di Vinix è la case history, potremmo dire, che ha rivoluzionato la vendita on line con la logica dei gas in chiave social, ma non è solo questo, riduttivo definire così il network creato e curato da Filippo Ronco. Sta di fatto che tanti wine lover l'hanno trovata una piazza dove potere interagire tra di loro e comprare etichette di piccole cantine espressione di una viticoltura che fa eccellenza, risparmiando anche. Ma parlano i dati. Dalla data del debutto, 18 gennaio 2013, ecco i primi traguardi.

In totale: 45 produttori selezionati (3 nuovi ingressi al mese in media); 5328 bottiglie vendute;  36 cordate lanciate; 111 gruppi di acquisto validi creati; 180 è il numero di partecipanti del gruppo più grande; Lombardia, regione con più concentrazione di gruppi di acquisto; ordine medio di 13 bottiglie; cordata media di 140 bottiglie; muro del bancale ormai raggiunto più volte. 

Numeri che dicono che il sistema di Ronco funziona e piace agli amanti del buon bere. Ricordiamo la formula di questo e-commerce che avevamo spiegato in una intervista all'ideatore fatta ai tempi del lancio (per leggere l'articolo cliccare qui). Consente di comprare direttamente dal produttore, dalla cantina, senza che si faccia distinzione tra professionista o privato, il parametro di tale sistema non è chi compra ma quanto si compra. Più si è/più si compra/più si risparmia, ogni utente che entra a far parte di un gruppo di acquisto, quindi, risparmia e fa risparmiare gli altri in modo scalare. Con l'obiettivo radicare anche geograficamente e in modo permanente il gruppo, fargli assumere una identità ben precisa.

Un sistema semplice che ha appassionato, proprio per la filosofia di condivisione su cui si basa, tantissimi utenti non solo gli aficionados della rete. 

"Sono numeri molto confortanti e che ci fanno ben sperare per il futuro", scrive in un post Ronco condiviso su Twitter e Facebook. "In particolare, la media di bottiglie acquistate in cordata si è alzata moltissimo dalle fasi iniziali e dalle 40-60 bottiglie è oggi quasi triplicata, segno che la coesione di gruppo - sui gruppi più attivi - aumenta nel tempo così come la conoscenza personale delle persone che li compongono e la relativa fiducia percepita. Una tecnica che ormai i gruppi più attivi sembrano aver ben compreso è quella di lanciare la cordata con energia nelle fasi iniziali con acquisti consistenti (uno zoccolo duro di 5-6 utenti che arrivino a 100 bottiglie circa è sufficiente) poi la massa si aggrega agilmente non appena lo sconto inizia a diventare particolarmente interessante (35-40%)".

L'entrata in scena di Grassroots market era stata anche accompagnata da preoccupazioni manifestate da enotecari e rivenditori del vino che temevano, per la politica del prezzo adottata, una possibile erosione, seppur in piccola percentuale, del proprio mercato. Allora Ronco, nella nostra intervista, aveva assicurato: "Chi compra attraverso Grassroots Market è poi lo stesso che va a bere un calice di vino in enoteca e chi ordina una bottiglia al tavolo. E poi abbiamo messo dentro le spese di spedizione con un prezzo che non si discosta di molto da quello dell’enoteca e in più obblighiamo all’acquisto minimo di dodici bottiglie”. A mesi di distanza tiene a ribadire. "Gli sconti indicati su Vinix sono matematici e derivati da un unico parametro essenziale che è il prezzo horeca sul quale anche ricaviamo il prezzo medio in enoteca. Quanto di più reale, matematico e asettico si possa chiedere ad un sistema trasparente. Vedremo di rivedere questi dati alla fine dell'anno per trarre i primi riscontri".

L'e-commerce di Vinix è poi in crescita e in evoluzione. Verrà ampliato il catalogo mantenendo la rigida selezione all'ingresso, verranno introdotti alcuni miglioramenti e correttivi alla piattaforma. Cosi anticipa Ronco nel post: "In primo luogo renderemo agile per i produttori, poter creare anche delle selezioni "degustazione" che possano consentire ai singoli di fare un acquisto misto di tutti i prodotti aziendali come "prova sul campo" prima di lanciare cordate di gruppo più impegnative su prodotti specifici, in secondo luogo cercheremo di incentivare il lancio cordate con un meccanismo che tenda a premiare il capo cordata in relazione ai risultati raggiunti dal gruppo (ricordiamo che il capo cordata può essere di volta in volta chiunque all'interno del gruppo lanci una cordata e non necessariamente il gestore del gruppo)".

Tra i futuri step c'è anche quello di incentivare i gruppi di acquisto del Sud Italia, porzione del Bel Paese che ha risposto e partecipato timidamente al network. 

M.L.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search