Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'azienda il 09 Marzo 2020
di Giorgio Vaiana
Sandro Boscaini

di Emanuele Scarci

Masi Agricola chiude un altro esercizio in chiaroscuro. Per il rilancio si punta sul cambio di due importatori e sull’apertura di una catena di wine bar. Masi è una delle due aziende del vino quotate all'Aim di Borsa Italiana.

Il 2019 si è chiuso con ricavi in lieve erosione (-0,6%) a 64,9 milioni di euro, Margine operativo lordo (Mol) in calo del 9% a 11,2 milioni e utile netto in contrazione a 4,3 milioni (da 7,2 milioni nel 2018).  La quotazione di Masi a Piazza Affari dal collocamento del giugno 2015 è scivolata (anche per le turbolenze di queste ultime settimane) da 4,60 a 2,42 euro di venerdì scorso: -47%. Il minimo storico. Oggi la società capitalizza circa 80 milioni. Il presidente Sandro Boscaini ha dichiarato che "il 2019 è stato un esercizio complesso, a cominciare dalla vendemmia meno positiva, in termini sia quantitativi che economici. Questo, insieme alla non crescita dei ricavi e ad altri fattori, ha impattato sulla redditività, che comunque rimane ancora buona per il settore e che nell'ultimo trimestre ha recuperato rispetto ai primi nove mesi. Completata l'integrazione di Canevel, abbiamo profuso notevoli risorse nello sviluppo del marchio aziendale, nell'attualizzazione della gamma-prodotti e nell'ottimizzazione della rete distributiva, con importanti nuovi accordi in Germania e Stati Uniti". Ora però la pandemia del coronavirus rischia di arrecare danni non stimabili a tutto il settore del vino.

Da capire se i cambi dell'importatore (nelle Americhe e in Germania i ricavi sono in calo), insieme allo sviluppo del progetto Masi wine experience (aperture di wine bar), aiuteranno a venire a capo di una crisi di redditività che ha colpito l'azienda della Valpolicella classica. Nel 2015 (anno di quotazione) il Margine operativo lordo di Masi Agricola era del 28% su 60 milioni di fatturato. In circa 5 anni si è eroso fino al 17,2%, perdendo quindi circa 11 punti. Che evidentemente non si possono spiegare solo con l’effetto diluzione dopo l’acquisizione di Canevel Spumanti. Nel posizionamento commerciale del prodotto, il baricentro della scuderia si è spostato decisamente verso i Classic wines (prezzo da 5 a 10 euro a bottiglia) a una quota del 27,3% (+3,4 punti) mentre hanno perso i Top wines (-0,5 punti a 24,4% con prezzo oltre i 25 euro) e i Premium wines (-2,9 punti a 48,3% con prezzo tra 10 e 25 euro). Masi si conferma campione di export con il 77,3% dei ricavi. Le vendite si sono rafforzate in Italia (+3,3%), ma hanno perso in Europa (-3,2%) e in America (-1,6%).


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

2) Genovese di tonno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search