Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La degustazione il 30 Giugno 2019
di C.d.G.

Grande partecipazione e interesse anche per il secondo appuntamento con i vini del mediterraneo allo Scirocco Wine Fest. 

Federico Latteri di Cronache di Gusto ha presentato tre vini bianchi provenienti da Grecia, Francia e Turchia, parlando delle loro caratteristiche e dei territori di provenienza. La descrizione del rosso degustato in chiusura, l'Epicentro, è stata affidata a Giovanni Murania, enologo responsabile dell'imbottigliamento di Cantine Ermes. I vini proposti, pur avendo alcuni tratti in comune, hanno messo in evidenza la grande varietà di sfumature che si possono trovare nell'area mediterranea.

Di seguito l'elenco dei vini degustati con alcune note:

Vino Bianco di Samos Samena 2017 – UWC Samos (Grecia)
Da uve Moscato Bianco di Samos provenienti dai vigneti situati in basso sull'Isola. Ha un naso floreale arricchito da sentori di erbette aromatiche e da un cenno salmastro. Al palato è abbastanza fresco, articolato e persistente.

Cotes de Thau Igp Piquepoul Blanc 2018 – Les Caves Richemer (Francia)
E' un bianco piacevole prodotto in Linguadoca dalla varietà autoctona Piquepoul. E' intenso al naso con un profilo spiccatamente agrumato. Il sorso è scattante grazie alla spiccata acidità e progredisce rapidamente verso un finale lungo e salino. Grande la bevibilità, non stanca mai.

Blend Bianco 2014 – Corvus (Turchia)
Si tratta di un blend di Chardonnay con vitigni autoctoni turchi maturato in legno. Presenta un naso complesso con frutta gialla matura, note mielate, vaniglia e un cenno resinoso. In bocca è strutturato, morbido e persistente. E' un vino che si distingue per la sua consistenza.

Doc Sicilia Rosso Riserva Epicentro 2015 – Cantine Ermes (Sicilia)
E' fatto con Nero d'Avola per il 50 per cento più Perricone, Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio e Frappato. Tutte le uve provengono dallo stesso vigneto di circa trent'anni di età situato a Gibellina Vecchia in prossimità del Cretto di Burri. Matura per 18 mesi in tonneau. E' ricco all'olfatto con frutta rossa matura e spezie dolci. Segue un sorso potente dal gusto intenso con tannini morbidi e una lunga chiusura.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search