Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 09 Settembre 2020
di Giorgio Vaiana
Giuseppe Liberatore e Claudio Gallerani

Coprob, leader sul mercato nazionale e unico produttore di zucchero in Italia, commercializzato con il marchio Italia Zuccheri, ha scelto di fare da capofila nell’adesione alla certificazione di gruppo Sqnpi.

Il “Sistema di qualità nazionale di produzione integrata” è un metodo di produzione che garantisce una qualità del prodotto significativamente superiore alle norme commerciali correnti e si colloca a metà tra regime convenzionale e biologico. L'adesione al Sistema è volontaria ed è aperta a tutti gli operatori che vogliono impegnarsi ad applicare i disciplinari regionali di produzione integrata e si sottopongano ai relativi controlli. Coprob farà da capofila nell’adesione alla certificazione di gruppo per l’anno 2020, iniziando con la certificazione di circa 300 aziende produttrici associate che hanno aderito al progetto. L’obiettivo a medio-lungo termine è arrivare a certificare 3.000 aziende facenti parte della cooperativa e l’apposizione del marchio Sqnpi su tutte le confezioni di zucchero 100% italiano commercializzate.

Coprob seguirà le linee guida ministeriali per eseguire il proprio piano di autocontrollo effettuando verifiche sulla documentazione relativa alle aziende agricole associate aderenti e dando evidenza della gestione delle risultanze di tali attività di autocontrollo. Dovrà inoltre eseguire le analisi multi residuali sulla barbabietola da zucchero mentre è in campo. Valoritalia annualmente effettuerà la verifica all’attività di autocontrollo presso la sede aziendale, oltre a effettuare l’analisi multi residuale su un campione di aziende associate. “Intraprendere il percorso di certificazione delle barbabietole da agricoltura sostenibile (Sqnpi) per Coprob significa la messa a terra delle pratiche agricole sostenibili che già sono presenti nel nostro disciplinare di coltivazione – afferma Claudio Gallerani, Presidente di Coprob - Questo ci consentirà di proseguire nella nostra mission di valorizzazione ed equa remunerazione del lavoro dei nostri soci attraverso un percorso tracciato e garantito dal Ministero dell’agricoltura”.

Giuseppe Liberatore, Direttore generale di Valoritalia commenta in questo modo l’adesione della cooperativa al Sqnpi: “Coprob è una gemma del Made In Italy. La produzione della cooperativa con il marchio Italia Zuccheri è l’emblema di un prodotto italiano al 100%, coltivato secondo i dettami del rispetto del territorio e dell’ambiente. L’adesione alla certificazione Sqnpi, essendo volontaria, rappresenta per le aziende che intraprendono tale cammino, un forte segno di impegno per tenere saldo il legame tra uomo e terra. Scegliere Valoritalia significa affidarsi alla competenza di una società attiva in tutti i settori della certificazione agroalimentare, il cui radicamento territoriale la rende perfetta interprete del principio di sostenibilità su cui poggia l’agricoltura integrata. Affiancare l’unica filiera dello zucchero totalmente italiano in questo percorso, rappresenta per noi una grande opportunità".

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

2) Miskiglio lucano con ragù di salsicce, crema di cicoria, mollica e peperone crusco

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search