Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La degustazione il 05 Aprile2020

di Marco Sciarrini
Tempi difficili per le aziende vitivinicole e non, per riuscire a fare comunicazione dei propri prodotti. E allora cosa fare?

Riuscire ad accorciare le distanze sfruttando la tecnologia ed organizzare una degustazione virtuale online, mettendo insieme un gruppo selezionato di giornalisti per presentare i propri prodotti. Tutto ciò è stato reso possibile grazie all'Agenzia Fruitecom e siamo "riusciti ad entrare" nell'Azienda Agricola Orlando Abrigo. La Cantina che ha la sua sede a Treiso (CN), conduce direttamente circa 23 ettari di vigneto coltivati con vitigni autoctoni quali Nebbiolo, Dolcetto, Barbera, Moscato e Nascetta, e in piccola parte con vitigni di carattere internazionale quali Sauvignon Blanc, Chardonnay e Merlot. Il territorio offre bellissimi scorci di colline che fanno da contorno alle splendide montagne. Treiso è a sette chilometri da Alba, e il suo nome deriva da “Tres”, tre in latino, indica che la località si trova nei pressi della terza pietra miliare da Alba Pompeia. I terreni sono formati da strati di sabbia più o meno compatta, alternati da marne calcaree bianche-bluastre.

(Vigna Montersino)

La famiglia Abrigo da generazioni è impegnata nella coltivazione dei vigneti. Nel 1988 Giovanni Abrigo, figlio di Orlando, inizia a collaborare con il padre nella conduzione dell’azienda di famiglia. Giovanni si occupa innanzitutto del miglioramento dal punto di vista tecnico della cantina nell’intento di personalizzare i vini prodotti, un approccio selettivo. La regimazione della quantità, la vendemmia effettuata in tempi diversi, così come la vinificazione, di ogni parcella dove viene divisa la parte superiore, la schiena, e la parte inferiore, per sfruttare al meglio il massimo della maturazione per ottenere tannini maturi e maggiore concentrazione, e tutto ciò consente al vino una maggiore longevità. Lo stile che l’Azienda vuole per i suoi vini è alla ricerca dell’eleganza, della lunghezza e profondità gustativa, grande pulizia e uso di legni anche di piccole dimensioni che non influenzino la definizione del vino, ma che vadano a sostegno. Con la costruzione della nuova cantina, ultimata nell’anno 2013, pensata come luogo di conservazine della qualità, nasce per i vini Barbaresco Montersino, Barbaresco Riserva Rongalio e Langhe Très Plus il progetto "Tempo", una selezione di bottiglie di annate storiche. La degustazione è stata guidata da Gianni Abrigo insieme all'enologo Mario Ronco, moderatore dell'appuntamento, Pierluigi Gorgoni.

Riserva Barbaresco Docg Rongalio 2013
100% Nebbiolo, sottovarietà Lampia.. E’ prodotto solo nelle migliori annate da una selezione delle vigne più vecchie della sottozona Meruzzano, dove si ha il meglio in termini di esposizione, microclima e terreno. Di colore rubino con riflessi granato, ha bouquet ricco, complesso e di grande eleganza, note che scavano nella componente di sottobosco, radici di liquirizia, rosa canina, piccole e un sentore di balsamico e menta. Al palato esplode il carattere balsamico, tannino polveroso ma preciso, sulla lingua spinge ad un finale persistente succoso e balsamico, asciutto ed equilibrato. E' un vino adatto al lungo invecchiamento. Nel 2009 Rongalio è stato registrato come marchio, e dal 2011 esce come Riserva.

Barbaresco Docg Montersino 2016
100% Nebbiolo, sottovarietà Lampia. Di colore rubino scuro, al naso complesso con sentori di frutti rossi fragola lampone e violetta, note dolci e speziate derivanti dalla maturazione in rovere. In bocca con apertura di bocca del tannino e una capacità di espansione e pressione sul palato, per poi farsi sottile in finale con note saline e minerali. Ottime prospettive d’invecchiamento.

Nebbiolo d’Alba Doc Valmaggiore 2017 (Anteprima)
Nebbiolo, sottovarietà Lampia. Colore rubino, al naso fine con sfumature che ricordano la viola, violetta, la rosa, spezie e frutti di sottobosco. Al palato entra con un tannino invadente che nel finale grazie anche alla sua acidità riesce a smussare le durezze iniziali. Sapido e minerale con un’elegante persistenza finale e ottima bevibilità.

Langhe Doc Très Plus Tempo 2012
85% Chardonnay e 15% di Nascetta vitigno autoctono della Langa e del Roero. Colore giallo dorato, al naso ha profumi ampi e complessi. sentori fruttati di agrumi, scorze di cedro, mandarino cinese e sentori di miele. Al palato corrispondenza gusto olfattiva, con nota salmastra e minerale, con una grande capacità di accelerazione acida che consente un finale agrumato persistente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search