Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 20 Luglio2021
Cristoforo Trapani e Francesco Mascheroni

Sarà sicuramente visto come uno scambio di favori fra due chef che si stimano e, a quanto pare, confrontano le proprie esperienze.

Ma, non va sottovalutato che questo scambio di favori è a tutto vantaggio di gourmet raffinati. Tant’è che la scelta di Cristoforo Trapani, chef dell’elegante ristorante “La Magnolia”, fiore all’occhiello dell’Hotel Byron di Forte dei Marmi, dimora a 5 stelle del Gruppo Soft Living Places, di ospitare, giovedì 22 luglio, il collega Francesco Mascheroni di Armani/Ristorante di Milano, è già classificata come cena esclusiva da non perdere perché riserverà non poche piacevole sorprese all’insegna dei sapori italiani di mare e non solo. La contaminazione sarà il leit-motiv della serata, visto che è molto presente nella cucina di Mascheroni che partendo dalla tradizione italiana rivisita i suoi piatti rendendoli contemporanei e internazionali, in particolar modo orientali. Una cucina pulita, dove tutto ruota intorno all’ingrediente principale, chiave di volta di ogni composizione. Cristoforo Trapani, poi, combina con grande maestria e creatività i sapori e i profumi della sua Campania (ricordo che una volta mi raccontò che, spesso, la mamma gli fa recapitare scatoloni contenti i migliori prodotti della sua regione) con le eccellenze toscane. Una proposta come perfetta sintesi del meglio delle due regioni, che regala una cucina piacevole, divertente, che rassicura e gratifica, restituendo al cibo la concretezza e la verità del territorio.

(Hotel Byron)

E, quindi, si può dire che l’avvolgente cucina di Trapani si sposa con il carattere cosmopolita dello chef Mascheroni per una collaborazione inedita, in cui gustare un menù ideato per l’occasione, un percorso composto da quattro portate principali con abbinamenti enologici che saranno scelti direttamente al tavolo, sotto la guida attenta del sommelier Luca Ulivi. Gli amuse bouche degli chef daranno il benvenuto agli ospiti, a cui seguirà l’aperitivo dello chef Trapani con la sua Montanara, pomodoro San Marzano e basilico e la Cialda di polenta, paté di fegatini alla toscana e mostarda di ciliegie. Il Gambero rosso di Mazara, carota, frutto della passione, burro tiepido è l’antipasto ideato da Mascheroni, che poi lascia spazio allo chef campano per presentare il trionfo della sua regione con gli Spaghettini di Gragnano affumicati, cannolicchi, ostriche e limone di Sorrento. Con il secondo, lo chef ospite propone Carbonaro, miso, tofu, limone di Amalfi, cipolla agrodolce, verdure croccanti. Mentre al padrone di casa è riservato il compito di chiudere la grande serata con un dessert a base di materia prime del territorio e, cioè Il miele di spiaggia e la ricotta del pastore delle Apuane: un piatto che esprime la versatilità di Trapani di utilizzare molto bene i prodotti della regione di origine e di quella che lo ospita, Campania e Toscana. E, a chi parteciperà alla cena, il compito di giudicare il valore e raccontare le emozioni che posso assicurare quattro mani che potrebbero essere definite “d’oro”. Questo evento nelle atmosfere della Versilia sarà replicato la prossima primavera a Milano da Armani/Ristorante, quando lo chef Francesco Mascheroni ricambierà l’ospitalità per un’altra cena a quatto mani. Prezzo della cena, escluso abbinamento enologico, è di 110 euro. Per prenotazioni e informazioni, Ristorante La Magnolia presso Hotel Byron – Forte dei Marmi: Tel. 0584 787052; Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michele Pizzillo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Abbruzzino

Ristorante Abbruzzino

Catanzaro

3) Anatra, kumquat e semi di zucca

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search