Banner
Banner

Il caso

23
Feb

"I nuovi presidii fermi per mancanza di fondi": Slow Food in Sicilia lancia un appello

. Pubblicato in Il caso

E tra i 45 già attivi ecco quelli che funzionano meglio. Lenticchie di Ustica al top


(Francesco Sottile)

di Clara Minissale

Più fondi per i presidii siciliani di Slow food. Lo chiede l’Associazione impegnata a dare giusto valore al cibo, per portare avanti l’opera di produttori isolani che marciano spediti verso la salvaguardia della biodiversità e la tutela di produzioni di eccellenza che rischiano di scomparire, ma il cui lavoro è messo a rischio dalla mancanza di risorse. 

22
Feb

L'Ocm vino e i fondi per la promozione: il ministro Maurizio Martina non ci risponde

. Pubblicato in Il caso


(Maurizio Martina - ph Vincenzo Ganci)

Comprendiamo che le vicende burrascose che sta vivendo il Partito Democratico in questi giorni abbiano preso spazio nell'agenda del ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. 

31
Gen

Oltre 400 bottiglie di falso Romanée-Conti in giro per l'Europa: "Difficilissime da individuare"

. Pubblicato in Il caso

Ci sarebbero un russo e un italiano dietro la truffa. E la cantina francese avverte: "Acquistate i nostri vini solo attraverso i canali ufficiali"

Ci sarebbe un uomo russo in mezzo ad una vicenda di "spaccio" di false bottiglie dei vini Romanée- Conti. 

02
Feb

Gianfranco Fino: "Lascio il consorzio, i miei vini non saranno più Doc Primitivo di Manduria"

. Pubblicato in Il caso

Il produttore di uno dei rossi più acclamati dalla critica nazionale dice addio alla denominazione: "Il rispetto del terroir è un'altra cosa"


(Gianfranco Fino - ph Vincenzo Ganci)

Gianfranco Fino, vignaiolo tarantino, non produrrà vini a marchio Doc. Il suo Es, uno dei rossi più noti nel mondo degli appassionati e tra i più acclamati dal gotha della critica enologica non sarà più Doc Primitivo di Manduria. 

25
Gen

La rottura nell'Uiv, adesso parla Frescobaldi: "Lo dico ai fuoriusciti, da soli siamo niente"

. Pubblicato in Il caso

Il vice presidente dell'Unione Italiana Vini a cronachedigusto.it sulla vicenda delle 20 aziende che hanno lasciato l'organizzazione. "Perché è accaduto? Chi lo sa, forse qualcuno voleva più visibilità"


(Lamberto Frescobaldi)

"Lo sa che se io e lei ci mettiamo insieme facciamo il nostro bello sindacato? Magari un momento prima ci siamo lamentati del fatto che in Italia gli organismi di rappresentanza sono troppi. Ma certo non rinunceremo a farne uno nostro. Siamo fatti così. Questa è l’Italia. E non ci possiamo fare niente".

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Isidoro La Lumia, 98
90139 Palermo
tel. 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it