Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 6 del 26/04/2007

    L’INIZIATIVA
Dal 30 aprile all’11 maggio, il Corfilac di Ragusa ospita casare provenienti dai Paesi del Terzo mondo. Un’occasione unica per scambiare conoscenze e difendere la biodiversità. Con un protagonista insostituibile: la donna

 L’Onu del formaggio

Provengono da oltre 15 Paesi di 4 Continenti, da villaggi e comunità rurali dove ogni giorno si occupano della produzione e vendita di formaggi e nello stesso tempo dell’approvvigionamento dei beni di prima necessità: sono le donne del progetto “iPWO” international Professional Women Opportunity, promosso dal Corfilac di Ragusa,  le quali tornano ancora una volta in Sicilia per partecipare a seminari formativi sui processi di micro-caseificazione.

    L’AZIENDA/2

api_h.jpgCarlo Amodeo, apicoltore di Termini gestisce 1500 alveari e produce miele dai fiori di agrumi a quelli di sulla fino a quelli ottenuti da piante di alta montagna

Dolcezza naturale

“Uso il miele a qualsiasi ora della giornata; nel caffè, nel latte, nelle tisane. E poi nelle macedonie ma è  imbattibile su una fetta di pane e burro. Il miele per me è un’inestimabile forma d’amore. Una sorta di attrazione fatale; un’alchimia che proviene da un vissuto inesplorato ed irrompe come un déjà vu. E’ energia viva che non ha eguali”.

    VELENI & CO

Si moltiplicanio le notizie che riguardano l'inquinamento dei prodotti ittici. E dagli Usa arriva un allarme: mangiare oltre 180 grammi di tonno in scatola in una settimana può essere dannoso per le donne incinta

Pesci e cozze al piombo

I nutrizionisti non hanno dubbi: mangiare pesce fa bene. Eppure questo invito potrebbe nascondere delle insidie. Bisogna dunque fare attenzione, non soltanto alla freschezza dei priodotti ittici. Scorrendo le notizie degli ultimi giorni emergono due episodi.

    L'AZIENDA

la_barbera.jpgAccordo del produttore palermitano con due aziende per portare trentamila bottiglie di extravergine a Hong Kong, Taipei e Taiwan

L’olio Barbera
conquista la Cina

Trentamila bottiglie di olio d’oliva extravergine dell’azienda palermitana Barbera sono pronte a sbarcare in Cina. L’operazione di export verso il mercato orientale è stata possibile grazie a un accordo commerciale per la distribuzione esclusiva tra il produttore Manfredi Barbera e due aziende cinesi.

    IL PRODOTTO
limoneh.jpgRiconoscimento del marchio per il limone di Siracusa. Il presidente del Consorzio: “Strumento di tutela ma soprattutto sarà una leva per il marketing”

Igp per il “Femminello”

Il limone di Siracusa, a partire dalla prossima campagna 2007/2008, potrà fregiarsi del marchio Igp. Dopo un iter durato sette anni, il ministero delle Politiche agricole ha approvato il piano dei controlli predisposto dall’organismo di certificazione prescelto dal Consorzio del limone.

    UNO CHEF PER VOI

pietro_d_agostinoh.jpgPietro D’Agostino si racconta: “Mi lascio andare ai ricordi d’infanzia e a quello che mi è rimasto dentro delle mie esperienze in locali prestigiosi in giro per il mondo”

"La cucina esprime
ciò che ho dentro"


Questa settimana raccontiamo la storia di Pietro D’Agostino un giovane chef che fa parte della prestigiosa associazione Jeunes Restaurateurs D`Europe e dell`Euro Toque Italia.

    LA PROVOCAZIONE
Ecco un decalogo degli errori più frequenti nei locali: dall’assenza di sorrisi alle camicie macchiate dei camerieri. Segnalateci le vostre esperienze

Quando i ristoranti sbagliano

Tantissimi pensano che il lavoro di cameriere sia un lavoro umile e poco importante. Invece è un lavoro difficile e delicatissimo che influenza direttamente lo stato emotivo dei clienti di un ristorante e spesso ne determina la soddisfazione. Investire sulla professionalità di un  cameriere può essere la mossa vincente per accaparrarsi  numerosi clienti.

    LA CURIOSITÀ

papa.jpgIl Catarratto da vendemmia tardiva di Feotto dello Jato sarà donato dall'Alitalia a Benedetto XVI nel suo primo viaggio intercontinentale. I proprietari della cantina: "Una scelta che ci rende felici" 

Un vino siciliano
per il Papa


Un vino siciliano per il Papa. Un Catarratto in purezza da vendemmia tardiva, unico nel suo genere. Lo produce una giovane azienda con tanta voglia di fare, la Feotto dello Jato di San Giuseppe Jato, a poca distanza da Palermo.

    L’INCHIESTA

logo_strade.gifDodici "strade" in tutta la Sicilia create per promuovere il territorio attraverso l’enoturismo. Una legge che sta per compiere cinque anni e che ha portato soltanto un milione di euro per realizzare la segnaletica. La Regione: “Va così anche altrove”

Trazzere del vino

Ci sono dodici percorsi, in Sicilia, creati per valorizzare i territori che li circondano, attraverso il vino. Sono attrattive per i visitatori, grazie alle quali gli appassionati di enoturismo potranno conoscere la Sicilia non attraverso le guide o seguendo i percorsi “istituzionali”.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Peppe Causarano

Ristorante VotaVota

Marina di Ragusa (Rg)

2) Piccione cotto sull’osso, chutney di melanzane e riduzione di melograno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search