Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Numero 85 del 30/10/2008

    LA CURIOSITÀ


curiosita82_hp.jpgL’azienda Amato di Camporeale consegna carne in tutta la provincia di Palermo. E le ordinazioni si possono fare anche on line

La Chianina
arriva a domicilio


Se non possiamo andare a prendere la carne di qualità in negozio, sarà quest’ultima a citofonare a casa nostra pronta per essere consumata. Non è uno scherzo, è l’ultima trovata dell’azienda Amato di Camporeale (Palermo), specializzata in carne, salumi e formaggi di altissima qualità.
    L’ALLARME

pescatori83_hp.jpgInquinamento e concorrenza con i grossi pescherecci stanno mettendo in crisi le piccole imbarcazioni. E intanto la fauna ittica si sta impoverendo

Pesca costiera,
luci e ombre


A causa del depauperamento della fauna ittica, oggi in Sicilia la pesca artigianale costiera delle piccole imbarcazioni è in forte crisi: è infatti troppo forte la concorrenza impari dei grossi pescherecci che molto spesso operano la pesca a strascico illegalmente, cioè senza osservare i parametri regolamentari: distanza dalla costa non inferiore alle 3 miglia, profondità superiore ai 50 metri e reti le cui maglie siano grandi almeno 40 mm.

QUI MILANO

Attori, intellettuali e calciatori spesso tra i tavoli de “La Cometa”, piccolo e accogliente ristorante. Tra i più assidui frequentatori Umberto Eco e Franco Baresi 

A cena con i vip

Siamo nei dintorni di piazzale Susa: “La cometa”, piccolo ed accogliente ristorante a conduzione familiare, è una tappa obbligata. Il proprietario, Massimo Lombardi, di origine calabrese, ha aperto questo locale nel 1994 e da allora è un successo sempre in crescita.

LA RICERCA

"È il metodo di coltivazione più utilizzato in Sicilia. Intanto continua la “rincorsa” delle uve nere su quelle a bacca bianca. Ecco l’identikit dell’Istituto Vite e Vino"

Vigneti, tutti pazzi per la “spalliera”

Si coltiva sempre più a spalliera e sempre più uve a bacca nera, anche se quelle a bacca bianca fanno ancora la parte del leone. È questo l’identikit dei vigneti siciliani che viene fuori dallo studio realizzato dall’Istituto della Vite e del Vino che ha elaborato i dati forniti dall’assessorato regionale Agricoltura.

IL MASTER

In programma la quinta edizione del corso in collaborazione tra l’università di Palermo e alcune aziende vinicole. Nove giovani su dieci hanno trovato lavoro

I nuovi manager
del vino

Dodici mesi full-time, mille e 500 ore di formazione, 480 ore di stage. Questo è l’impegno per diventare manager del vino. Il master universitario M.A.S.V., manager delle aziende del settore vitivinicolo appunto, giunge alla sua quinta edizione.

LA NOVITÀ

Giovanni Guarneri, chef del Don Camillo di Siracusa, sta sperimentando il caviale delle chiocciole. “Gusto erbaceo e minerale. È un sapore inedito e interessante”

Spasso di lumaca

In Francia, i pochi che possono permetterselo (costa 1.600 euro al chilo), lo adorano già da decenni, in Sicilia potrebbe presto diventare un must dell'alta cucina. E c'è uno chef, Giovanni Guarneri, del ristorante "Don Camillo" di Siracusa, già pronto a scommettere sulle qualità di un prodotto davvero singolare com'è il caviale di lumache.

LA NOMINA

L’enologo siciliano nominato membro del Comitato nazionale vini del ministero delle Politiche Agricole

Giardina sbarca
a Roma

Nuovo incarico per l’enologo siciliano Gianni Giardina, nominato membro del Comitato nazionale tutela e valorizzazione delle denominazioni d’origine e delle indicazioni geografiche tipiche del ministero delle Politiche Agricole.

LA FIERA

Dal 7 al 9 novembre torna a Palermo “Dolcemente salato”. Una fiera destinata ad appassionati della cultura culinaria ma anche agli operatori del settore

Il gusto in vetrina

Un suggestivo viaggio enogastronomico alla scoperta della Sicilia e d'Italia, un salone dedicato alla cultura del gusto. Tradizioni, culture, territori raccontati dai sapori più autentici, quelli di una volta, tesori da salvaguardare. Piccoli e grandi realtà produttive insieme per testimoniare l'impegno nella promozione e valorizzazione del patrimonio agroalimentare. Atmosfere inebrianti ed irresistibili fragranze vi accompagneranno in un'esperienza sensoriale davvero straordinaria.

L’INIZIATIVA

A novembre sbarcherà anche a Catania L’Isola dei Sapori, la mostra-mercato dei prodotti tipici organizzata dalla Cia e dall’associazione Turismo Verde

Delizie ai piedi dell’Etna

L’Isola dei Sapori sbarca anche a Catania. Dopo l’esperienza palermitana, il mercatino degli agricoltori siciliani organizzato dall’associazione Turismo Verde e dalla Cia siciliana, si prepara a coinvolgere anche il comune etneo.
Ancora da valutare però le date e le modalità dell’iniziativa, anche se con tutta probabilità già a novembre l’esposizione dei prodotti tipici sarà ai piedi dell’Etna.

    L’EVENTO/2


best_in_sicily.jpgEntro l'anno a Catania la seconda edizione del premio di Cronache di gusto all’eccellenza enogastronomica siciliana. Una mail per le segnalazioni dei lettori

Best in Sicily,
dite la vostra

La passione per la cucina che conta, l’amore per il buon bere, ma anche per l'ospitalità. E poi la curiosità per alta qualità e professionalità e la certezza che si può sempre far di meglio. Sono gli aspetti che fino ad oggi hanno caratterizzato Cronache di Gusto.

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search